Lettonia, PS4-5: Kajto finisce fuori, Breen chiude al top

Lettonia, PS4-5: Kajto finisce fuori, Breen chiude al top

Il polacco sbaglia, l'irlandese ha un vantaggio rassicurante su Plangi e Svilis. Bene i Junior ERC, Costenaro out.

Al Rally di Liepāja, secondo round del Campionato Europeo Rally, il pomeriggio ha regalato emozioni a non finire nella ripetizione delle tratte "Edole - Kuldiga" (36,97Km) e "Basi - Neste Oil" (16,14Km).

Entrambe le Speciali sono state vinte da un ottimo Craig Breen con la Peugeot 208 T16 ufficiale. L'irlandese si è lamentato parecchio delle difficili condizioni del fondo (neve sciolta e fango), molto diverse rispetto a quelle incontrare nelle ricognizioni. Oggi comunque la sua gara è stata priva di sbavature e problemi tecnici (!).

Alle sue spalle, staccato di 1'23", troviamo Siim Plangi, leader della Classe ERC2, impegnato al volante di una Mitsubishi Lancer Evo X con la quale il ragazzo è stato sempre nella Top3 dei tempi cronometrati. L'estone è salito alle spalle di Breen approfittando della clamorosa uscita di scena di Kajetan Kajetanowicz proprio nell'ultima tratta di giornata. Il polacco del Lotos Rally Team ha accusato la rottura di una ruota sulla sua Fiesta R5 ed è finito fuori strada percorrendo un tornantino. Un vero peccato per il leader dell'ERC, che era uno dei nomi più attesi all'evento lettone.

Approfittando delle disgrazie altrui e facendo una rimonta incredibile nel corso del pomeriggio, Mārtiņš Svilis piazza la sua Lancer Evo X sul podio virtuale, anche se il ritardo dalla vetta è pressoché incolmabile (+4').

Quarto e in forte crescita Dominykas Butvilas (Subaru Impreza, secondo in ERC2), capace di mettersi alle spalle nel finale il trio dei "terribili ragazzini" della Junior Championship. Emil Bergkvist (Opel Adam R2) è infatti quinto, davanti alle 208 R2 di Steve Røkland e Mattias Adielsson, ma i tre sono racchiusi nello spazio di appena 18" e domani sarà molto interessante vedere chi la sputerà per la prima vittoria in Classe della stagione (e in ERC3).

Alle loro spalle, minaccioso a 0"1, c'è Jãnis Vorobjovs (Lancer Evo X), con l'altro ERC Junior Ralfs Sirmacis (208 R2) nono e finalmente competitivo dopo un avvio piuttosto in salita, a dispetto dell'ottimo tempo segnato in Qualifica. La Top10 è completata dalla Fiesta R5 guidata da Raul Jeets.

Robert Consani (207 S2000) è 11°, mentre l'altro pilota della Delta Rally, il nostro Giacomo Costenaro, si è dovuto ritirare per la rottura di una ruota durante la PS5.

Nel Ladies' Trophy l'unica in gara è Inessa Tushkanova, che al volante della sua Lancer Evo IX occupa la 21a piazza assoluta.

Domani sono previste le ultime 6 Speciali (tre ripetute due volte).

ERC LETTONIA - Classifica PS4

ERC LETTONIA - Classifica PS5

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Inessa Tushkanova , Siim Plangi , Emil Bergkvist , Mārtiņš Svilis
Articolo di tipo Ultime notizie