Lettonia, PS2: Bouffier K.O., Gryazin al comando

Lettonia, PS2: Bouffier K.O., Gryazin al comando

Il motore della DS3 appieda il francese, il russo (primo nella Prova) sale in testa, seguito da Lappi e Breen.

Il Rally di Liepāja, noto per la difficoltà dei percorsi su neve e ghiaccio, inizia a mietere le prime vittime illustri fra i piloti del Campionato Europeo. A sorpresa, in testa c'è Vasily Gryazin con la Ford Fiesta S2000, il più veloce della "Kuldīga", tratta da 32,04Km, nonché la più lunga di oggi. Il giovane russo, che corre con licenza lettone, approfitta del ritiro prematuro di Bryan Bouffier, fermato da un problema al motore sulla sua Citroen DS3 RRC. Un peccato per il francese, che era al debutto con la nuova vettura della PH Sport e concludendo con il miglior tempo la PS1. Anche Gryazin però non è tranquillo, dato che la quinta marcia della sua vettura si è inceppata più volte durante il percorso: al momento gli equipaggi sono in sosta nei rispettivi parchi assistenza, dunque il ragazzo di Mosca ha il tempo per risolvere questo spiacevole problema. Troviamo così al secondo posto Esapekka Lappi (Skoda Fabia S2000), che però ha perso altri 14"8 dal leader e ora insegue a 20"3 totali. Risale un paio di posizioni anche Craig Breen (Peugeot 207 S2000), ora a 23"6 da Gryazin, dopo essersi messo alle spalle Kajetan Kajetanowicz (Ford Fiesta R5), alle prese con un grip precario. Quinto Martins Svilis (Mitsubishi Lancer Evo IX), primo della Classe Production Car Cup, seguito da Jan Cerny con la Peugeot 208 R2: il ceco è al comando delle Categorie 2WD e Junior. Dietro a lui troviamo gli estoni Siim Plangi (Mitsubishi Lancer Evo X) e Raul Jeets (Fiesta R5). Ottimo nono assoluto, e secondo in Junior, Mattias Olsson con la Fiesta R2, che ha lo stesso identico tempo di Andras Hadik, al volante della Subaru Impreza STI R4. A ridosso della Top10, un altro giovane, Steve Rokland (Ford Fiesta R2), che si è preso il lusso di mettersi alle spalle Sepp Wiegand, secondo pilota ufficiale Skoda. Per quanto riguarda i nostri due piloti in gara (entrambi con le 208 R2), Fabrizio Andolfi è 40° assoluto e 14° in Junior Championship, mentre sta andando un po' meglio Andrea Crugnola, 26° e 7° nella Classe riservata ai giovani, che ha già perso il tedesco Marijan Griebel (Opel Adam) per incidente. Nel Ladies' Trophy la modella ucraina Inessa Tushkanova (Mitsubishi Lancer Evo IX) ha già 3'20" di vantaggio su Ekaterina Stratieva, alle prese con la Subaru Impreza della Napoca Rally Academy, auto della quale non conosce praticamente nulla, essendo la prima, per lei, a trazione integrale.

ERC LETTONIA - Classifica PS2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Vasily Gryazin , Esapekka Lappi , Bryan Bouffier
Articolo di tipo Ultime notizie