GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
48 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Evento concluso
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Shakedown in
13 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
20 giorni
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
62 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
118 giorni

Kajetanowicz: "Non è ancora finita, la strada per il titolo è lunga"

condividi
commenti
Kajetanowicz: "Non è ancora finita, la strada per il titolo è lunga"
Di:
19 set 2017, 10:48

A Roma il polacco è stato sconfitto per un soffio da Bouffier, ma ha chiuso ancora davanti a Magalhães e in Lettonia i due si giocheranno il tutto per tutto.

Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5
Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5, LOTOS Rally Team, sulla Roma-Napoli
Kajetan Kajetanowicz, Jarek Baran, Ford Fiesta R5
Kajetan Kajetanowicz
Kajetan Kajetanowicz
Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5
Kajetan Kajetanowicz, Ford Fiesta R5, LOTOS Rally Team

Nonostante la sconfitta per soli 0"3 al Rally di Roma, Kajetan Kajetanowicz ha compiuto un ulteriore passo avanti nella rincorsa al suo terzo titolo ERC consecutivo.

Anche in Italia il pilota del LOTOS Rally Team è salito sul podio precedendo il suo primo rivale in campionato, Bruno Magalhães, venendo però beffato proprio nell'ultima tratta dell'evento da Bryan Bouffier.

"All'ultima PS ho ovviamente spinto, ma volevo comunque mantenere una buona posizione in classifica e non ho corso rischi inutili - ha commentato il polacco alla fine - Il mio primo obiettivo è confermarmi Campione e per uno della mia età è una cosa importantissima. Bouffier ha detto che sono diversi anni che combattiamo, fin dai tempi del campionato polacco. Significa che sto invecchiando! Per questo continuerò a combattere fino alla fine sperando di riuscire a portarmi a casa il titolo".

Tutto si deciderà quindi sui percorsi sterrati del Rally Liepāja, dove Kajetanowicz si presenta ancora da leader del campionato, ma dovendo controllare bene la situazione.

"Ora andremo in Lettonia a giocarci il tutto per tutto. Ho un buon vantaggio, ma Magalhães non è così lontano da noi, per cui dovrò dare il massimo. C'è ancora molta strada da fare".

Il navigatore Jarek Baran ha aggiunto: "Sono in macchina con "Kajto" da anni e assieme sappiamo benissimo cosa fare in certi frangenti. Abbiamo spinto senza prenderci rischi. Il livello del campionato è altissimo, ma non dovevamo attaccare per forza. Sinceramente non so dove Bouffier abbia fatto meglio di noi nell'ultima PS, ma è stato emozionante e abbiamo dovuto attendere fino all'ultimo per capire chi era il vincitore".

Articolo successivo
Magalhães: "Siamo ancora in corsa per il titolo e non ci arrendiamo"

Articolo precedente

Magalhães: "Siamo ancora in corsa per il titolo e non ci arrendiamo"

Articolo successivo

Bouffier: "Gara vinta concentrandomi solo su me stesso"

Bouffier: "Gara vinta concentrandomi solo su me stesso"
Carica i commenti