Il sacrificio di Melegari: rinuncia al Rally di Roma Capitale per far correre Giandomenico Basso

condividi
commenti
Il sacrificio di Melegari: rinuncia al Rally di Roma Capitale per far correre Giandomenico Basso
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
09 lug 2018, 07:00

Entrambi facenti parte della Movisport, l'emiliano ha scelto di farsi da parte per consentire la partecipazione all'evento al collega veneto, il quale non aveva abbastanza fondi per iscriversi, ma che ora potrà lottare per vincere al volante della ŠKODA Fabia R5 preparata dal Team Metior assieme a Moira Lucca.

Zelindo Melegari è protagonista di un grande gesto: non prenderà parte al Rally di Roma Capitale, prossimo round del FIA European Rally Championship che si terrà il 20-22 luglio, per consentire a Giandomenico Basso di iscriversi all'evento.

Basso, che ha vinto il titolo ERC nel 2006 e nel 2009, fa parte anche lui della Movisport, ma non aveva abbastanza fondi per iscriversi alla gara, dunque il suo collega emiliano ha scelto di rinunciare a presenziare in Classe ERC2 a favore del veneto, il quale sarà in azione con una ŠKODA Fabia R5 preparata dal Team Metior sulla quale verrà affiancato dalla svizzera Moira Lucca.

“E' stata una decisione molto sofferta rinunciare alla gara di casa mia dell'ERC dopo aver corso i primi quattro eventi della stagione - ha ammesso Melegari - E' molto triste, ma bisogna prima di tutto pensare al bene della Movisport e quindi mi sono fatto da parte per dare a Giandomenico non solo la possibilità di prendere parte al rally, ma anche di lottare per vincere. Per Movisport è una buona decisione, così come per Basso stesso. Ringrazio il Team Metior e Moira Lucca per il loro supporto, sono molto contento che un Campione ERC possa tornare a combattere in questa serie".

Basso ha ottenuto in passato dei bei risultati al Rally di Roma Capitale, terminando secondo nel 2015 e terzo l'anno seguente.

"Sono davvero grato a Zelindo e a tutta la Movisport, al Team Metior e alla mia nuova co-pilota Moira per avermi dato questa opportunità - ha dichiarato il 44enne - Avendo vinto il titolo nell'ERC in passato sono molto felice di poter competere nuovamente in questa serie in occasione di un rally così prestigioso. So che la concorrenza sarà di altissimo livello, spero che la mia esperienza e determinazione possano darmi le chance di lottare per vincere".

Melegari dovrebbe invece tornare in azione in ERC2 per altri due round della stagione 2018.

Prossimo articolo ERC
Gryazin per un soffio davanti a Lukyanuk nella Qualifying Stage di Roma

Previous article

Gryazin per un soffio davanti a Lukyanuk nella Qualifying Stage di Roma

Next article

Clamoroso a Cipro: Galatariotis batte Magalhães per 0"6 e vince nella beffa di Al-Attiyah

Clamoroso a Cipro: Galatariotis batte Magalhães per 0"6 e vince nella beffa di Al-Attiyah

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Rally di Roma Capitale
Piloti Giandomenico Basso
Team Movisport , MetiorSport.it
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie