Ypres Rally: Loix ancora re con il nono sigillo!

Ypres Rally: Loix ancora re con il nono sigillo!

Il pilota belga della Skoda non sbaglia niente ed approfitta delle disavventure di tutti gli altri big

Freddy Loix ha scritto ancora una volta il suo nome nell'albo d'ora della sua gara di casa l'Ypres Rally: questa volta il pilota della Skoda è stato aiutato anche dalla sorte, visto che i suoi principali antagonisti sono stati tutti costretti al ritiro, ma non può essere un caso se questa è la nona volta che il pilota belga si impone nella gara valida per il Campionato Europeo Rally. Nella prima tappa era stato Kevin Abbring a dominare la scena con la sua Peugeot 208 T16, vincendo sei delle prime sette speciali. La fortuna però gli ha voltato le spalle nella PS14, quando è stato costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un problema di motore. A questo punto Loix si è ritrovato catapultato in testa alla classifica con un margine importante nei confronti della Ford Fiesta R5 dell'altro pilota locale Cedric Cherain, perché anche gli altri big avevano avuto problemi di varia natura che li avevano costretti al forfait. Craig Breen ha perso ogni speranza di vittoria fin dalle primissime fasi: prima ha accusato una foratura, che gli ha portato dei problemi ai freni. Come se non bastasse questa mattina ha accusato delle noie di elettronica, che lo hanno costretto a spegnere continuamente la sua 208 T16 per resettare la centralina. Infine, nella PS13 si è dovuto fermare definitivamente per la rottura del differenziale. Non è andata meglio al leader del campionato Esapekka Lappi, che ha centrato un palo nel corso della PS9, con la sua Skoda Fabia S2000 che bloccava la strada ed ha quindi obbligato a dichiarare la prova in trasferimento. Loix quindi alla fine si è presentato sul traguardo con un margine di 1'09"9 sul connazionale Cherain, mentre il primo degli uomini di classifica è stato Sepp Wiegand. Il tedesco della Skoda comunque ha faticato per guadagnarsi il podio, visto che è incappato anche in una penalità che aveva permesso a Hermen Kobus di insidiarlo fino alla fine con la sua Ford Fiesta S2000. Dietro di loro ha completato la top five Luca Rossetti, che con un pizzico di sfortuna in meno avrebbe anche potuto ambire al podio. L'italiano però ha perso diversi minuti nella parte conclusiva della prima tappa. Un peccato se si pensa che oggi è stato anche in grado di vincere diverse speciali.

ERC - Ypres Rally - Classifica finale

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Freddy Loix
Articolo di tipo Ultime notizie