GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
51 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
23 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
66 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
31 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
87 giorni

Video: a Lukyanuk saltano i freni, il russo capotta alle Azzorre!

condividi
commenti
Video: a Lukyanuk saltano i freni, il russo capotta alle Azzorre!
Di:
24 mar 2019, 09:17

Ecco le incredibili immagini che raccontano quanto accaduto nell'ultima PS di gara, quando il pilota della Saintéloc ha visto andare in fumo vittoria e podio con la Citroën.

Alexey Lukyanuk ha spiegato cosa è accaduto nell'ultima PS dell'Azores Rallye, quando ha visto andare in fumo vittoria e podio nel primo round del FIA European Rally Championship.

Alla penultima prova, sulla Citroën C3 R5 del russo c'è stata una foratura all'anteriore destra che lo ha fatto scivolare terzo dopo aver dominato in lungo e in largo. Ma il peggio doveva ancora arrivare...

"Nella PS15 si cominciava con un breve rettilineo - spiega il pilota della Saintéloc Racing - Saranno stati 150m, poi si voltava a sinistra. Ho frenato, ma il pedale è andato a fondo corsa perché il tubicino dell'impianto si è danneggiato a causa della foratura nella precedente prova. Di fatto, sono esplosi i freni. Ho provato a sterzare in modo secco, ma ho colpito il muretto interno e abbiamo iniziato a capottarci. Non ho potuto farci nulla. Possiamo stare qui a parlare per ore sul come avrei potuto agire diversamente, il fatto è che non è stato un errore mio, ma altro".

Per la seconda volta, una foratura ha negato al Campione ERC in carica la vittoria alle Azzorre.

"All'inizio della PS14 la gomma si è afflosciata lentamente, me ne sono accorto subito, ma ho preferito andare avanti perché avrei perso più tempo per fermarmi e sostituire la ruota. Abbiamo perso 1'20" e quindi la scelta era giusta, ma purtroppo c'è stato il danno al tubo dei freni nel frattempo, quindi tutto è andato in fumo".

"E' un finale triste, ma ci sono anche molte cose positive perché l'auto si è rivelata potente, noi siamo stati forti e il team è ottimo. Per tutto il rally non abbiamo commesso errori, ora il problema sarà trovare le finanze per riparare i danni e partecipare al prossimo evento. E' durissima da accettare quando stai vincendo, ma cose come queste capitano a volte".

 
Articolo successivo
Łukasz Habaj centra la prima vittoria nell'ERC alle Azzorre, amarissimo K.O. per Lukyanuk

Articolo precedente

Łukasz Habaj centra la prima vittoria nell'ERC alle Azzorre, amarissimo K.O. per Lukyanuk

Articolo successivo

WRC: la FIA dirama le nuove linee guida per la sicurezza nei rally

WRC: la FIA dirama le nuove linee guida per la sicurezza nei rally
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Azores Rallye
Piloti Alexey Lukyanuk
Team Saintéloc Racing
Autore Francesco Corghi