Valais, PS4: Alti e bassi per le Peugeot

Valais, PS4: Alti e bassi per le Peugeot

Breen vince la Speciale, ma Abbring si ritira. Wiegand sempre al comando su Lappi e Kajetanowicz. Out Higgins.

Non si sa che tipo di maledizione sia stata lanciata in casa Peugeot, fatto sta che anche nella prima prova odierna del Rallye International du Valais, decimo round del Campionato Europeo Rally, una 208 T16 ha dovuto dire addio alle scene.

Kevin Abbring non è nemmeno riuscito a raggiungere il via della "Sierre-Anniviers", costretto a parcheggiare la propria vettura a bordo strada, mentre gli altri sfilavano per iniziare la seconda giornata di gara sulle insidiose strade del Canton Vallese.

Per una 208 T16 che si ritira, eccone una che, almeno, torna tra i primi. I 14,22Km di percorso sono stati vinti da Craig Breen, che ora tenterà una difficilissima rimonta dalla 13a piazza, dopo la foratura che gli ha fatto perdere oltre 1'. L'irlandese, per la precisione, è a 1'10" dal leader Sepp Wiegand, che conduce l'evento con 4"8 sull'altra Škoda Fabia S2000 ufficiale del suo compagno di squadra Esapekka Lappi. Il tedesco, giunto con il terzo tempo al traguardo, ha lamentato lo scarso grip del scivolosissimo asfalto svizzero, come la maggior parte dei suoi colleghi.

Guadagna una posizione Kajetan Kajetanowicz, al volante della Ford Fiesta R5-Lotos Rally, che grazie al secondo crono in Speciale si porta sul podio virtuale; questo, attualmente, è formato da tre dei quattro piloti in lizza per il Titolo ERC (l'altro è Breen).

Resiste in quarta posizione Olivier Burri con la Ford Fiesta R5-DMax Swiss, mentre Sébastien Carron (207 S2000) riesce a scavalcare Jonathan Hirschi (208 T16-HRT) nella lotta per il quinto posto. Bella Prova per Robert Consani, autore del quarto tempo (al pari di Lappi); il pilota della Delta Rally porta la sua 207 S2000 al settimo posto, a ridosso del trio svizzero che lo precede.

Chiudono la Top10 le tre Fabia S2000 private di Jaromír Tarabus, Nicolas Althaus e Pascal Perroud, seguite da un ottimo Florian Gonon (Subaru Impreza R4), che balza al comando della Classe Production Car Cup, sfruttando l'uscita di scena di Mark Higgins per un problema alla trasmissione della sua Subaru WRX STI-JRM.

In 2WD lo svizzero Laurent Reuche (Renault Clio R3T) è incalzato dal nostro Andrea Crugnola (208 R2), il quale è sempre al comando della Junior Championship davanti a Chris Ingram. Il britannico ha superato Fabio Andolfi.

ERC VALAIS - Classifica PS4

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Esapekka Lappi , Sepp Wiegand
Articolo di tipo Ultime notizie