Valais, PS1: Abbring Ok, Magalhães sbatte subito

Valais, PS1: Abbring Ok, Magalhães sbatte subito

L'olandese vola attraverso insidiose lastre di ghiaccio che beffano il portoghese. Indietro Lappi e Breen.

Condizioni piuttosto difficili nella prima Speciale del Rallye International du Valais, decimo round del Campionato Europeo Rally. Lastre di ghiaccio hanno creato non pochi problemi ai piloti durante gli 8,25Km della "Leukerbad".

Se n'è accorto il povero Bruno Magalhães, che era il primo ad entrare in azione: il pilota della Delta Rally è andato a sbattere contro la montagna, danneggiando seriamente la sua Peugot 208 T16. Il portoghese e il suo co-pilota Carlos Magalhães sono usciti illesi, ma altrettanto non si può dire della R5 del team italiano. La coppia, molto probabilmente, ha già finito la sua avventura svizzera.

La Prova è stata vinta da Kevin Abbring (208 T16 ufficiale), il quale ha concluso in 5'13"0 davanti alla Škoda del tedesco Sepp Wiegand (+2"1). Sul podio virtuale troviamo, un po' a sorpresa, lo svizzero Jonathan Hirschi, al volante della 208 T16 del team HRT.

Più in difficoltà i due piloti più attesi, vale a dire Esapekka Lappi e Craig Breen. Il finlandese della Škoda Motorsport è settimo a 5"6 dalla vetta, dopo una Speciale condotta molto prudentemente, mentre l'irlandese della Peugeot Rally Academy ha concluso solamente undicesimo. Breen, tra l'altro, partiva subito dopo Magalhães e ha ammesso di aver alzato un po' il piede quando ha visto il collega fermo.

Al quarto posto troviamo l'idolo locale e plurivincitore dell'evento, Olivier Burri (Fiesta R5-DMax Swiss, +3"9), che precede la Fiesta R5 di Kajetan Kajetanowicz (Lotos Rally Team, 4"2) e la 207 S2000 del Campione nazionale Sébastien Carron.

Completano la Top10 la Peugeot di Robert Consani (Delta Rally), ottavo, seguito dalle Škoda Fabia S2000 private di Pascal Perroud e Jaromír Tarabus.

In Classe Production Car Cup al comando c'è Mark Higgins, il quale corre per la seconda volta nell'ERC con la nuovissima Subaru Impreza WRX STI della JRM. Il britannico è seguito dalla Impreza R4 di Florian Gonon e dalla Mitsubishi Lancer EVO X-R4 di Ruedi Schmidlin. Per quanto riguarda la lotta al Titolo di categoria, Vitaliy Pushkar ha una decina di secondi di vantaggio sul rivale Martin Hudec.

In 2WD Championship abbiamo il nostro Junior ERC Andrea Crugnola (208 R2), seguito da Georges Darbellay e Fabio Andolfi (208 R2). Il Campione in carica Zoltán Bessenyey è attualmente nono con la sua Honda Civic Type R-Eurosol Racing.

Fra i giovani della Junior Championship, dietro alla coppia Crugnola-Andolfi c'è Alex Zawada.

ERC VALAIS - Classifica PS1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Bruno Magalhaes , Kevin Abbring , Jonathan Hirschi
Articolo di tipo Ultime notizie