Un week-end da sogno per Kajetanowicz

Un week-end da sogno per Kajetanowicz

A Cipro il polacco conquista un secondo posto e due trofei, grazie ad una gara quasi perfetta.

Un week-end ricco di soddisfazioni per Kajetan Kajetanowicz, che al Rally di Cipro conquista un secondo posto e due trofei. Grazie alle ottime prestazioni sui percorsi misti di Nicosia, al simpatico pilota della Lotos Rally è stato assegnato il Colin McRae Erc Flat Out Trophy, premio che va al concorrente che, durante la gara, ha incarnato di più lo spirito del leggendario rallysta.

In questi combattutissimi giorni, il polacco ha spesso piazzato la sua Ford Fiesta R5 davanti a tutti, chiudendo la Prima Tappa in testa. Domenica la sua gara è stata rovinata dalla poca competitività delle sue Pirelli sullo sterrato e da un problema al turbo, consentendo a Yazeed Al-Rajhi il sorpasso in classifica. Grazie alle vittorie in Speciale, "Kajto" conquista il Gravel Masters ERC, il nuovo trofeo che premia gli specialisti dello sterrato, e si porta a -29 da Esapekka Lappi in classifica piloti, quando mancano due rally al termine della stagione ERC.

Contento di questo secondo posto?
"Prima della gara il sogno era finire in Top3. Peccato che Al-Rajhi abbia corso come pilota ERC, mi ha rubato dei punti! Scherzi a parte, è stato un week-end bellissimo per noi, pur avendo qualche problemino. Venerdì abbiamo commesso un errore che ci è costato molto caro. Sabato tutto è andato perfettamente e abbiamo vinto la Tappa. Oggi ero veloce, ma non abbastanza, forse sono stato troppo prudente in alcuni casi, ma posso dirmi soddisfatto. Abbiamo imparato tanto e preso punti importanti. Inoltre abbiamo vinto il Gravel Masters ERC, sono felicissimo."

Hai iniziato la giornata in testa, ma hai perso tanto nelle PS11 e 12; ci puoi dire cosa è successo?
"Non mi ricordo quando è successo, ma ci siamo ritrovati a metà percorso con problemi al motore. Sabato ce ne era stato uno con il servosterzo, sommato ad una foratura. Oggi erano le temperature a preoccuparci. Alla fine è stata roba di poco conto e l'auto ha funzionato benissimo. Ma fa parte di questo evento, che è duro per tutti, team, vetture e piloti, quindi sono contento per questo."

Le tue performance ti sono valse il Gravel Master ERC 2014: cosa significa per te?
"Siamo anche terzi in campionato! Ripeto, è un sogno. Dopo l'Acropoli sapevamo di poter essere veloci anche su sterrato, quindi è una cosa positiva per i miei sponsor, per i tifosi, per i miei avversari...no, per loro no!"

Hai vinto anche il Colin McRae ERC Flat Out Trophy...
"E' un grande onore per me, Colin McRae era un pilota fantastico, per cui è un piacere ricevere questo premio."

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Kajetan Kajetanowicz
Articolo di tipo Ultime notizie