Irlanda PS8-9-10: Breen prova a riaprire i giochi

Irlanda PS8-9-10: Breen prova a riaprire i giochi

Vincendo le ultime tre speciali di giornata, il pilota della Peugeot si è portato a 12"6 dal leader Lappi

La prima tappa del Rally d'Irlanda si è conclusa con la Skoda Fabia S2000 di Esapekka Lappi, ma nell'ultimo tris di prove speciali, la 8, la 9 e la 10, è arrivata la zampata dell'idolo locale Craig Breen, che con la sua Peugeto 208 T16 ha ridotto sensibilmente il distacco dalla vetta della classifica. Il vincitore del Rally dell'Acropoli si è imposto in ognuno dei tratti cronometrati a disposizione e quindi la giornata di gara di domani, con ancora otto prove speciali a disposizione, si preannuncia infuocata, visto che ora il suo distacco dal battistrada è di appena 12"6. Decisamente più staccati tutti gli altri, con l'altro pilota locale Robert Barrable, che ha chiuso al terzo posto con la sua Ford Fiesta R5, con un gap di 1'40"2. Alle sue spalle si è riportata la Skoda Fabia S2000 di Sepp Wiegand, che è riuscito di nuovo a saltare davanti ad un Sam Moffett, che ha commesso un errore sulla PS10 con la sua Ford. Da segnalare il brutto incidente, fortunatamente senza particolari conseguenze fisiche, della Citroen DS3 R3 di Jukka Korhonen lungo il percorso della PS9. Per quanto riguarda gli uomini di classifica, infine, Kevin Abbring ha alzato bandiera bianca dopo il problema tecnico accusato nella PS7 dalla sua Peugeot 208 T16.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Esapekka Lappi
Articolo di tipo Ultime notizie