Irlanda, PS12-13: si ferma anche Sam Moffett

Irlanda, PS12-13: si ferma anche Sam Moffett

Il pilota locale dice addio alla lotta per il podio, mentre Lappi amministra la sua leadership

Esapekka Lappi si è limitato ad amministrare il suo ampio vantaggio nella PS12 e nella PS13 del Rally d'Irlanda. Del resto, con un vantaggio di quasi due minuti sul resto del gruppo, l'unica cosa che non deve fare il pilota della Skoda è incappare in inutili errori. Questo non vuol dire comunque che sia andato a passeggio, visto che sulla "Bronte Homeland 1" è stato proprio lui a dettare il ritmo. A cinque prove speciali dal traguardo finale, che in caso di vittoria lo vedrebbe proiettare al comando anche nella classifica del campionato, il finlandese può amministrare un margine di 1'44"8 sulla Ford Fiesta R5 di Robert Barrable, che per il momento può dormire sonni abbastanza tranquilli, avendo un margine di 9"5 sull'altra Skoda Fabia S2000 di Sepp Wiegand, che comunque è stato il più rapido nella PS13. Il tedesco forse ha guidato anche più libero, essendosi liberato della pressione dell'altro pilota locale Sam Moffett, che è stato costretto al ritiro nella PS12 a causa di un problema tecnico patito dalla sua Ford Fiesta RRC. Del suo ko ne hanno approfittato quindi anche Robert Consani (Peugeot 207 S2000) e Neil Simpson (Skoda Fabia S2000), che si sono portati in quarta e quinta posizione, anche se staccatissimi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Esapekka Lappi
Articolo di tipo Ultime notizie