WTCR
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
63 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
91 giorni
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
W Series
G
26 giu
-
27 giu
Canceled
G
Norisring
10 lug
-
11 lug
Canceled
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
Moto3
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
Moto2
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
IndyCar
10 lug
-
12 lug
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
FIA F3
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
FIA F2
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
Hungaroring
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
11 Ore
:
54 Minuti
:
33 Secondi
ELMS
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
DTM
G
Spa-Francorchamps
01 ago
-
02 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
63 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
56 giorni

Loubet beffa Lukyanuk nella Qualifying Stage delle Azzorre

condividi
commenti
Loubet beffa Lukyanuk nella Qualifying Stage delle Azzorre
Di:
21 mar 2019, 12:12

Il francesino chiude per mezzo secondo davanti al Campione e potrà decidere per primo in che posizione partire nella Tappa 1. Terzo Ingram davanti alla Polo di Herczig e ad Habaj, Magalhães settimo con la Hyundai, indietro le Peugeot. Griebel non gira per un problema.

Pierre-Louis Loubet comincia alla grande l'Azores Rallye, primo round stagionale del FIA European Rally Championship, andando a svettare nella Qualifying Stage a livello assoluto e in Classe ERC1 Junior.

Il pilota del Team OSCARO/2C Compétition ha completato i 3,12km della prova "Remédios" in 1'53"181 e piazzando la sua ŠKODA Fabia R5 davanti alla Citroën C3 R5 del Campione in carica Alexey Lukyanuk (Saintéloc Racing) per 0"595.

In questo modo il francese si è guadagnato la possibilità di scegliere per primo in quale posizione partire per la Prima Tappa della gara sterrata che si svolge sull'arcipelago portoghese.

Terzo tempo invece per Chris Ingram con la ŠKODA Fabia R5 della Toksport WRT, fermatosi ad 1"244 dalla vetta e davanti alla Volkswagen Polo R5 griffata MOL Racing Team condotta da Norbert Herczig.

L'ungherese della Baumschlager Rallye & Racing per ora è l'unico ad essere riuscito a girare con la macchina tedesca, dato che il suo compagno di squadra Marijan Griebel ha accusato un problema al servosterzo ieri e, nonostante abbia preso parte alle Prove Libere e allo Shakedown, ha preferito non rischiare ulteriormente rinunciando alle qualifiche.

In Top5 conclude anche Łukasz Habaj al volante della ŠKODA Fabia R5 messa a punto dalla Sports Racing Technologies, mentre a seguire abbiamo il gruppetto di portoghesi con in testa le ŠKODA di Ricardo Teodósio e Ricardo Moura, poi la Hyundai i20 R5 di Bruno Magalhães (Team Hyundai Portugal), e Luís Rego e Miguel Barbosa (BP Ultimate Vodafone ŠKODA Team) con le loro Fabia R5 a completare la Top10.

Fra i migliori 15 che potranno decidere le loro posizioni di partenza troviamo pure Bernardo Sousa (Raly/Aautoaçoreana Racing), Mattias Adielsson (Saintéloc/Sweden National Team), Pedro Almeida (ARC Sport), Vojtěch Štajf (ACCR Czech Rally Team) e Alexandros Tsouloftas (Toksport WRT).

ERC - Azores Rallye: Qualifying Stage

Articolo successivo
Volo di 200m per Stengg nei test alle Azzorre, a rischio il debutto in ERC3 Junior

Articolo precedente

Volo di 200m per Stengg nei test alle Azzorre, a rischio il debutto in ERC3 Junior

Articolo successivo

Azzorre, PS1: Lukyanuk subito in testa nonostante la prudenza

Azzorre, PS1: Lukyanuk subito in testa nonostante la prudenza
Carica i commenti