Lettonia, Qualifica: Lukyanuk beffa Breen per 0"05!

Il russo ha piazzato la sua Fiesta R5 davanti alla 208 T16 dell'irlandese e a Kajetanowicz. Ok Costenaro, ottimo Sirmacis.

Lettonia, Qualifica: Lukyanuk beffa Breen per 0

Il Rally di Liepāja inizia subito con una sorpresa per i piloti del Campionato Europeo. Le strade della Lettonia affrontate quest'oggi, dove si svolge un classico evento invernale fra ghiaccio e neve, hanno regalato punti...completamente sterrati!

L'imprevisto ha creato qualche difficoltà ad alcuni concorrenti facendoli cadere nell'errore, poiché sulle vetture vengono montate prevalentemente gomme chiodate.

Alexey Lukyanuk non si è spaventato davanti alla novità e il russo del team Chervonenko Racing ha piazzato la sua Ford Fiesta R5 davanti a tutti, concludendo la Prova Speciale di Qualifica (3,09Km) in 1.35.860.

Alle sue spalle si è piazzato un ottimo Craig Breen con la 208 T16 ufficiale; il ragazzo della Peugeot Rally Academy ha terminato a soli 5 centesimi dalla vetta e seguito dalla Ford Fiesta R5 del leader del campionato, Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team).

Quarto tempo invece per Siim Plangi (Mitsubishi Lancer Evolution X), migliore dei piloti della Classe ERC2, dove l'ungherese Dávid Botka, quinto al traguardo, si ritrova con il primo grattacapo del weekend, avendo accusato un principio d'incendio al motore della sua Lancer Evo IX.

Bellissimo sesto tempo per il nostro Giacomo Costenaro, il quale torna in azione con la Peugeot 207 S2000 della Delta Rally: "Tutto è andato bene, sono contento del mio crono", ha dichiarato il veneto. Alle sue spalle troviamo Mãrtins Svilis (Lancer Evo X) e Robert Consani con la seconda 207 S2000 della Delta Rally, incappato in un errore probabilmente dovuto ad una foratura.

Nono tempo per Raul Jeets con la Fiesta R5 della MM-Motorsport, seguito dalla coppia di Škoda Fabia S2000 della Orsák Rallysport guidate dallo stesso Jaroslav Orsák e da Martin Hudec. Krisztián Hideg (Lancer Evo IX) e Jonathan Hirschi (208 T16) sono rispettivamente 12° e 13°, mentre Tomasz Kasperczyk è 15° con la Subaru Impreza STI della Tiger Rally.

Nota di merito per Ralfs Sirmacis: il ragazzino di casa è stato il migliore dei piloti della Junior Championship, concludendo con un ottimo 14° tempo che è risultato anche peggiore rispetto a quello registrato dalla sua 208 R2 durante le Prove Libere, svoltesi sullo stesso percorso in mattinata.

In totale sono stati 42 gli equipaggi a prendere parte alla sessione, ma solo i primi 15 potranno scegliere nella cerimonia di questa sera in che posizione partire per la Prima Tappa di domani.

ERC LETTONIA - Qualifying Stage

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Alexey Lukyanuk , Kajetan Kajetanowicz
Articolo di tipo Ultime notizie