Gino Bux fra libri e rally della Junior Championship

Gino Bux fra libri e rally della Junior Championship

Il giovane belga del RACB National Team prosegue l'avventura europea con la 208 R2, ma prima c'è l'università.

Oggi è un giorno molto particolare per il Gino Bux, impegnato nell'ultimo esame universitario prima di concentrarsi sul Campionato Europeo Rally FIA.

Il 24enne di Francorchamps proseguirà l'avventura con il RACB National Team (squadra della Federazione belga), che ha già scoperto talenti come Thierry Neuville nel 2008. Per Bux ci saranno in programma sei gare della Junior Championship ERC al volante di una Peugeot 208 R2 preparata dal settore aziendale Belgio-Lussemburgo della Casa francese.

Nella stagione di debutto il ragazzo ha mostrato subito grandi qualità al volante. Il Rally di Liepāja (6-8 febbraio) sarà la sua prima gara dell'anno e il decimo rally della sua carriera!

Affiancato da Eric Borguet, Bux ha grandi ambizioni per questo 2015: "Sicuramente entrare a far parte del RACB National Team ha cambiato tutto, non avrei mai pensato di vivere questo capitolo della mia vita così e rappresentare il Belgio nell'ERC."

"Questa mia seconda stagione mi mette davanti ad una sfida molto grande ed impegnativa, ma sono molto motivato e darò il massimo cercando di migliorare sempre di più e arrivare alla vittoria. Nel 2014 non avevamo alcuna esperienza coi rally, ma abbiamo dimostrato di poter giocarcela coi migliori piloti europei. E' un grande punto dal quale iniziare questo 2015, l'obiettivo che abbiamo in testa è vincere."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Gino Bux
Articolo di tipo Ultime notizie