Estonia, PS11: Lukyanuk c'è, Tänak suda freddo

Estonia, PS11: Lukyanuk c'è, Tänak suda freddo

Il russo vince la Prova e si porta a 0"7 da Kõrge, ma il leader ha problemi sulla sua Fiesta R5. Risale Kruuda.

Sembrava che il Rally dell'Estonia, settimo round stagionale del Campionato Europeo, fosse ormai saldamente nelle mani di Ott Tänak, invece potrebbe esserci il colpo di scena.

Il pilota della MM-Motorsport ha chiuso con il terzo tempo assoluto la Speciale "Vaabina" (28,77Km), ma al traguardo si è lamentato di un significativo calo di potenza sulla sua Ford Fiesta R5. L'estone sembrava piuttosto preoccupato, vedremo se nei 30' di sosta nel Parco Assistenza di Otepää verranno risolti i guai.

Al secondo posto, staccato di 48"3 dalla vetta, troviamo il suo compagno di squadra Timmu Kõrge, il quale vede avvicinarsi pericolosamente Alexey Lukyanuk. Il russo ha vinto la sua seconda Speciale dell'evento e si è portato a soli 7 decimi dal rivale, restando sempre al comando della Classe Production Car Cup con la sua Mitsubishi Lancer Evo X-Eamv Rpm.

Rainer Aus (Lancer Evo IX) è sempre quarto e guadagna qualcosina su Esapekka Lappi (Škoda Fabia S2000). Sale in sesta posizione Karl Kruuda, nonostante sia arrivato al traguardo con una delle gomme posteriori della sua Peugeot 208 T16 scalzata dal cerchione.

Scende in settima piazza Sepp Wiegand, tutt'altro che a suo agio con la Fabia S2000, mentre perde tantissimo Siim Plangi; l'estone sospetta problemi di trasmissione sulla sua 208 T16 e si vede scavalcare da Roland Murakas (Lancer Evo X) e Sébastien Chardonnet (Citroen DS3 R5).

In 2WD sempre davanti e indisturbato Sander Parn (Ford Fiesta R2).

ERC ESTONIA - Classifica PS11

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Ott Tanak , Timmu Kõrge , Alexey Lukyanuk
Articolo di tipo Ultime notizie