Bergkvist: "L'importante è prendere punti"

Bergkvist: "L'importante è prendere punti"

Lo svedese leader dell'ERC Junior continua a non pensare al Titolo, ma solo a crescere con la sua Adam R2.

Lo svedese Emil Bergkvist si presenta al Rally auto24 di Estonia con 26 punti di vantaggio in ERC Junior e carico per affrontare i percorsi baltici sterrati.

Il 21enne ha accumulato 7 successi in Speciale in questa stagione 2015 con la Adam R2 dell’ADAC Opel Rallye Junior Team (incluse le gare effettuate come test). L’unico evento dal quale si è ritirato è stato il Rally Kenotek by CID LINES di Ypres, che però ha visto il ritiro anche del suo rivale della Peugeot UK, Chris Ingram. Assieme al co-pilota Joakim Sjöberg, Bergkvist spera di fare un ulteriore passo avanti in ERC Junior anche in Estonia.

“Non vedo l’ora di correre il prossimo evento dell’ERC Junior in Estonia perché penso che le velocissime strade sterrate siano divertenti – ha detto BergkvistSono fiducioso, penso che siano adatte al mio stile di guida e la nostra Adam R2 ha dimostrato di essere competitiva su tutti i fronti, quindi spero di poter puntare ancora al podio. E’ il penultimo round della serie e lotto per il Titolo, ma non voglio pensarci troppo perché so che la lotta in ERC Junior è comunque serrata. L’unica cosa che conta è prendere punti.”

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Emil Bergkvist
Articolo di tipo Ultime notizie