Azzorre, PS13-14: Breen non ci sta e torna al top

Azzorre, PS13-14: Breen non ci sta e torna al top

Moura è in 3a posizione e osserva l'incredibile lotta fra l'irlandese e Kajetanowicz. Bel duello Consani-Fontes.

Una Speciale vinta a testa, fra "Tronqueira" (21,38km) e "Grupo Marques" (3,95km), per l'incredibile duo Craig Breen-Kajetan Kajetanowicz.

L'irlandese della Peugeot Rally Academy ha approfittato di una scelta di gomme (dure) sbagliata da parte del polacco del Lotos Rally Team per riportare la sua 208 T16 in testa al Rally delle Azzorre, quarto round dell'ERC.

Breen ha detto di aver preservato le gomme nuove per le Speciali del pomeriggio; la battaglia fra questi due grandi campioni è sempre più bella, con 13"1 a dividerli in classifica generale, dove le posizioni alle loro spalle restano invariate.

Sempre sul podio Ricardo Moura (Fiesta R5), con Bruno Magalhães (208 T16) quarto a quasi 1' dalla Top3, ma che può correre serenamente avendo un enorme vantaggio sulle Citroën DS3 R5 di Robert Consani e José Pedro Fontes. Questi ultimi due sono separati da 6"8 e dovrebbero essere gli unici (assieme a Breen e "Kajto") a poter regalare qualche altra emozione.

In Classe ERC2 il lituano Dominykas Butvilas (ottavo assoluto dietro a Sam Moffett) ha ormai messo in ghiaccio il successo, con Luis Rego ad oltre 1' di ritardo. Il portoghese completa la Top10 assieme a Jaroslav Orsák, migliore dei piloti ŠKODA Fabia S2000.

ERC AZZORRE - PS13

ERC AZZORRE - PS14

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Craig Breen , Ricardo Moura , Kajetan Kajetanowicz
Articolo di tipo Ultime notizie