Croazia, PS11-12: La pioggia impensierisce tutti

Croazia, PS11-12: La pioggia impensierisce tutti

Kopecky, sempre al comando, vince entrambe le manche, ma il maltempo è tornato a destare preoccupazioni.

Posizioni invariate in classifica generale dopo le Speciali 11 e 12 del Rally di Croazia. Il maltempo è tornato a creare qualche problema ai piloti, nuovamente in difficoltà nel scegliere le gomme più adatte, in un percorso che a tratti è asciutto, ma in alcuni punti, soprattutto in mezzo al bosco, presenta chiazze di fango che possono rivelarsi trappole fatali. Jan Kopecky è sempre saldamente in testa, dopo che il pilota della Skoda ha vinto entrambe le manche, mentre per quanto riguarda la lotta tra Aigner e Gassner Jr, l'austriaco è tornato ad avere un buon vantaggio (23"2) sul tedesco della Mitsubishi, e ora può "respirare" un po'. Continua ad andare molto bene Pieter Tsjoen, al momentro quarto davanti a Henk Lategan: il belga, che ha vinto anche una speciale, ha ottenuto un terzo e un secondo posto nella classifica di manche, dimostrando di trovarsi a proprio agio col set-up della sua Skoda Fabia. Qualche problemino invece per lo sloveno Aleks Humar, alle prese con noie ai freni della sua Renault Clio R3 e avvicinato in graduatoria da Andras Hadik, ora a 10" da lui. Ottavo Saskin, dietro al quale si ravviva la lotta per gli ultimi posti della Top10, con Trcek che ha superato Bessenyey,occupando ora la nona posizione. Ora i piloti affronteranno la tratta più lunga di giornata, la "Salteria" di 29,88km, già percorsa stamattina, nella quale verrà praticamente deciso tutto, considerato che l'ultima speciale di questo evento è di appena 1700 metri.

ERC CROAZIA - Classifica PS12 (Primi Dieci)

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Andreas Aigner
Articolo di tipo Ultime notizie