GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
36 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
56 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
35 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
48 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
20 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
27 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
41 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
02 Ore
:
33 Minuti
:
59 Secondi
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
63 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
02 Ore
:
33 Minuti
:
59 Secondi
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
28 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
84 giorni

Canarie, PS11: ok Lukyanuk, Suárez punta al podio

condividi
commenti
Canarie, PS11: ok Lukyanuk, Suárez punta al podio
Di:
5 mag 2018, 12:02

Mentre davanti il russo continua a guidare con un buon vantaggio su Gryazin, Kreim deve stare attento alla rimonta dello spagnolo e di Pellier. Fuori Loubet, Gago allunga in U27, Érdi controlla in ERC2.

Non sembra avere rivali, Alexey Lukyanuk, sempre più leader del Rally Islas Canarias che ha visto i piloti affrontare la PS11 "Galdar" (24,21km), la priù lunga della tappa odierna di questo secondo round del FIA European Rally Championship.

La Ford Fiesta R5 condotta dal ragazzo della Russian Performance Motorsport continua ad arrivare prima al traguardo e Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies - ŠKODA Fabia R5), si ritrova sempre alle sue spalle con 30"7 di ritardo.

Il russo è comunque primo in Classe ERC Junior Under 28, seguito da Fabian Kreim (ŠKODA Auto Deutschland) a 43"4, con il tedesco che è pure terzo assoluto.

Alle sue spalle però continua a spingere José António Suárez (Hyundai Motor España, i20 R5), voglioso di fare bella figura davanti al proprio pubblico. Lo spagnolo si è portato a soli 3"5 dal podio assoluto, mentre in Top5 ora abbiamo Laurent Pellier con la Peugeot 208 T16.

Questo perché lo sfortunato Pierre-Louis Loubet (BRC Racing Team, Hyundai i20 R5) è incappato in un problema tecnico che lo ha fermato lungo il percorso, consentendo quindi a Grzegorz Grzyb di risalire al sesto posto con la ŠKODA Fabia R5 della Rufa Sport, tirandosi dietro quella di Bruno Magalhães (ARC Sport).

La Hyundai i20 R5 di Iván Ares (Hyundai Motor España) è invece ottava a 4" dal portoghese, dopo che lo spagnolo ha superato la ŠKODA Fabia R5 guidata da Norbert Herczig (Mol Racing Team). Con l'uscita di scena di Loubet, ritorna in zona punti il norvegese Eyvind Brynildsen (Ford Fiesta R5), vicino a chi lo precede.

Posizioni invariate in Classe ERC Junior Under 27, ma c'è da segnalare che Diogo Gago (Peugeot 208 R2) ha allungato sulla Opel Adam R2 di Mārtiņš Sesks (ADAC Opel Rallye Junior Team), ora a 8"1 dal portoghese, mentre il lettone è seguito a sua volta a 10"1 da Simon Wagner (Peugeot 208 - Saintéloc Junior Team).

Florian Bernardi (Renault Clio R3T) continua il proprio dominino in Classe ERC3 proprio davanti ai ragazzi dell'U27, sui quali ha oltre mezzo minuto di margine.

Nessun cambiamento neppure nell'ERC Ladies' Trophy, dove Emma Falcón (Citroën DS3 R3T), guida con un distacco di sicurezza su Catie Munnings (Peugeot - Saintéloc).

In ERC2, Tibor Érdi Jr ha portato a 51"9 il vantaggio sulla Mitsubishi Lancer Evo X dell'argentino Juan Carlos Alonso, con Zelindo Melegari (Subaru Impreza STI) comodamente terzo.

ERC - Canarie: PS11

Articolo successivo
Canarie, PS9-10: Lukyanuk controlla, centro per Gryazin

Articolo precedente

Canarie, PS9-10: Lukyanuk controlla, centro per Gryazin

Articolo successivo

Canarie, PS12-13: Kreim difende il podio, Lukyanuk gestisce

Canarie, PS12-13: Kreim difende il podio, Lukyanuk gestisce
Carica i commenti