Azzorre, PS14: Moura si esalta. Kubica prudente

Azzorre, PS14: Moura si esalta. Kubica prudente

Il portoghese precede Breen e Kopecky, ma la nebbia continua a creare problemi

Prova Speciale 14 del Rally delle Isole Azzorre: Ricardo Moura (Skoda Fabia S2000) centra il suo primo successo di manche, precedendo Craig Breen (Peugeot 207) e Jan Kopecky (Skoda Fabia S2000). Robert Kubica ha perso ulteriore terreno nei confronti dei piloti che lo precedono, ma il polacco sta guidando con molta attenzione con il solo scopo di accumulare esperienza in questa nuova competizione. Inoltre il pilota della Citroen DS3 RRC ha ammesso che anche oggi il meteo non è buono e si deve lottare molto con la nebia e il fango. In classifica generale tutto rimane invariato nelle prime posizioni, con Kopecky che guida con 15"1 di vantaggio su Breen (che in questa speciale si è trovato a lottare con del fumo nell'abitacolo), seguito da Moura e Bruno Magalhaes, il quale si è lamentato del set-up della sua auto, definita "inguidabile". Jérémy Ancian (Peugeot 207) è saldamente quinto davanti a Kubica (distacco che è aumentato a +8'16"8). Sale di una posizione l'italiano Alessandro Bruschetta (Subaru Impreza) che supera il portoghese Rego. Si ritira invece Jan Cerny (Skoda Fabia) che ad un incrocio ha sbagliato ed è andato a sbattere, danneggiando irreparabilmente la trasmissione.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Robert Kubica , Ricardo Moura
Articolo di tipo Ultime notizie