Acropoli, PS12: Breen ad un passo dalla storia

condividi
commenti
Acropoli, PS12: Breen ad un passo dalla storia
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
30 mar 2014, 15:49

Bouffier si gira, ma vince la Speciale e aumenta ancora il divario su Kajetanowicz. Tarabus penalizzato.

Mancano solo 16,13Km al termine del Rally dell'Acropoli del Campionato Europeo. Dopo la ripetizione dei 22,20Km della "Nea Kineta" le posizioni restano invariate, con Craig Breen che si avvicina sempre di più ad un risultato storico: l'irlandese è ancora al comando con 16"5 su Bryan Bouffier (Citroen DS3 RRC-PH Sport), vincitore della Speciale, che ha portato il proprio vantaggio a 20"5 dul polacco Kajetan Kajetanowicz (Ford Fiesta R5-Lotos Rally). Il grintoso francese non è stato fermato neppure da un testacoda. Quarta la Skoda Fabia S2000 ufficiale di Esapekka Lappi, seguita dalla Peugeot 207 S2000 di Bruno Magalhaes e dalla Ford Fiesta S2000-SRT di Vasily Gryazin, tutte molto distanziate tra loro. Sempre settimo Orsak, mentre Raoux risupera Tarabus nella lotta per l'ottava piazza: quest'ultimo si è visto recapitare una penalità di ben 3' per aver utilizzato gomme da asfalto nella Super Speciale di Corinto (per altro da lui vinta), quando il regolamento consentiva solo l'utilizzo di pneumatici da sterrato. Perde la Top10 Tlust'ak, ma ad entrarci non è la Peugeot 207 S2000 di Giacomo Costenaro, ancora 11°, bensì quella di Robert Consani: il francese ha 13"9 di vantaggio sul ragazzo di Marostica.

ERC GRECIA - Classifica PS12

Articolo successivo
Acropoli, PS10-11: Primo centro per Tarabus

Articolo precedente

Acropoli, PS10-11: Primo centro per Tarabus

Articolo successivo

Breen e la Peugeot 208 T16 sono gli Dei dell'Acropoli

Breen e la Peugeot 208 T16 sono gli Dei dell'Acropoli
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Piloti Craig Breen , Bryan Bouffier , Jaromír Tarabus
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie