GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
44 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
71 giorni
W Series
G
29 mag
-
30 mag
Evento concluso
G
Anderstorp
12 giu
-
13 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
Moto3
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcelona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
IndyCar
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
06 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
17 giorni
FIA F3
G
Barcellona
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Red Bull Ring
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
30 giorni
FIA F2
G
Monaco
21 mag
-
23 mag
Evento concluso
G
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
ELMS
G
Paul Ricard
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
65 giorni
DTM
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
37 giorni
G
Anderstorp
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
58 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
65 giorni
WTCR
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
16 giorni
G
Salzburgring
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
100 giorni

Ultimo raduno collegiale per il Team Italia Enduro

condividi
commenti
Ultimo raduno collegiale per il Team Italia Enduro
Di:
4 apr 2015, 19:43

Hanno partecipato all’incontro di Pecorara Bresolin, Aresi, Pavoni, Macoritto, Spanu, Verona e Bonazzi

Venerdì 3 e sabato 4 aprile a Pecorara (PC) i ragazzi del Team Italia Enduro hanno partecipato ad un raduno collegiale prima del via ufficiale della stagione internazionale, che vedrà gli azzurri scendere in campo il prossimo 12 aprile a Rieti per il primo appuntamento del Campionato Europeo di Enduro e la settimana successiva in Cile per l’inizio del Campionato del Mondo di specialità. 

Hanno partecipato all’incontro Matteo Bresolin, Federico Aresi, Matteo Pavoni, Lorenzo Macoritto, Claudio Spanu, Andrea Verona e Giovanni Bonazzi che si sono cimentati in un percorso prettamente enduristico con una parte fettucciata e una parte in sottobosco. Alla sessione di allenamento hanno partecipato anche altri giovani atleti del fuoristrada come Andrea Manarin, Luca Apollonio e Matteo Menchelli che, insieme al Team Italia, hanno trascorso due giornate di allenamento intensi e produttivi supportati da alcuni top rider di specialità come Thomas Oldrati e Rudy Moroni.

I ragazzi hanno lavorato sulla tecnica di guida, imparando i segreti per affrontare alcune situazioni tipiche dell’Enduro. Dalla tecnica si è poi passati alla velocità, con una parte di lavoro che si è concentrata sui tempi cronometrici; i piloti presenti si sono cimentati in un vero e proprio controllo tirato, sempre più presente nelle gare nazionali ed internazionali. Le condizioni meteorologiche hanno messo a dura prova i ragazzi che si sono confrontati oggi con un terreno pesante e scivoloso a causa dell’abbondante pioggia caduta nella notte. A seguire il gruppo il tecnico FMI Cristian Rossi, affiancato da Mario Rinaldi e Simone Albergoni, fondamentali per la crescita dei ragazzi.

Cristian Rossi:L’obiettivo di questo allenamento collegiale è stato centrato in pieno. È stato un raduno ricco sia di quantità che di qualità del lavoro ed i ragazzi hanno dimostrato di metterci davvero molto impegnato e dedizione. Utile la presenza di alcuni piloti ai vertice degli Assoluti d’Italia come Oldrati e Moroni divenuti punto di riferimento insieme naturalmente a Simone Albergoni, grande professionista che sta mettendo a disposizione la sua esperienza per la crescita dei ragazzi. Ottimo inoltre il supporto di Mario Rinaldi, che con la sua energia ha trascinato il gruppo. Le condizioni meteo hanno certamente influito su questa due giorni, ma questa situazione particolarmente avversa ci ha permesso di lavorare su un tipo di terreno che si incontra molto spesso in gara. Un ringraziamento va infine ai comuni di Pecorara e Pianello Val Tidone che hanno messo a disposizione, con la sezione locale del Corpo Forestale, una vasta area per poter effettuare questo allenamento”.

Articolo successivo
Tutto pronto per la Lignano Enduro Beach Race

Articolo precedente

Tutto pronto per la Lignano Enduro Beach Race

Articolo successivo

Italia quarta alla Sei Giorni di Enduro, Junior sul podio

Italia quarta alla Sei Giorni di Enduro, Junior sul podio
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Enduro
Autore Redazione Motorsport.com