Rigon festeggia la vittoria alla 12 Ore del Golfo con il team Kessel

Davide Rigon è riuscito a chiudere al meglio il suo 2016 vincendo la 12 Ore del Golfo al volante di una Ferrari 488 GT3 preparata dal team Kessel.

Rigon festeggia la vittoria alla 12 Ore del Golfo con il team Kessel
I vincitori della gara #11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon
#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Giacomo Piccini, Davide Rigon

Finale di stagione trionfale per Davide Rigon che sulla pista di Yas Marina ad Abu Dhabi, in coppia con Michael Broniszewski e Giacomo Piccini, porta in trionfo la Ferrari 488 GT3 del team Kessel Racing, bissando il successo dello scorso anno.

Autore di un giro perfetto in qualifica, Rigon firma la pole position della 12 Ore del Golfo sopravanzando la più accredita LMP3. La gara è divisa in due tronconi da sei ore ciascuno e in entrambe la manche Davide parte per primo conservando la leadership, mettendo in pista un ottimo ritmo accumulando un buon margine, vanificato solamente dalla safety-car. Un successo mai messo in discussione che conclude una stagione ricca di soddisfazioni nel Campionato del Mondo FIA WEC al volante della Ferrari 488 GTE concluso col secondo posto piloti e la vittoria del titolo costruttori.

"Sono veramente felice di come sia andato il fine settimana. Pole position e vittoria. Il team Kessel ha fatto un ottimo lavoro senza commettere il minimo errore, così come Giacomo e Michael. E’ stata una gara sofferta perché in tutte le gare endurance l’inconveniente può nascondersi dietro l’angolo. La safety-car nella prima gara ci ha fatto perdere diverse posizioni, ma siamo stati bravi e recuperare la leadership. Sono contento del mio ritmo in pista. Si chiude una stagione molto positiva caratterizzata da due successi nel mondiale WEC, tre pole position e giri veloci, con questo successo meritato. Con l’occasione auguri a tutti Buone Feste”, ha commentato entusiasta Davide Rigon.

condividi
commenti
Il Kessel Racing concede il bis alla 12 Ore del Golfo
Articolo precedente

Il Kessel Racing concede il bis alla 12 Ore del Golfo

Articolo successivo

Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”

Ronnie Kessel: “La stagione 2016 mancherà a tutti noi...”
Carica i commenti