Quattro Ferrari e tre... ragazze per la Kessel Racing nella maratona di Abu Dhabi

condividi
commenti
Quattro Ferrari e tre... ragazze per la Kessel Racing nella maratona di Abu Dhabi
10 dic 2018, 18:14

La formazione ticinese lancerà un attacco massiccio alla 12 Ore del Golfo di sabato 15 dicembre: molti i vincitori dell'edizione 2017 sul poker di 488 GT3, più un equipaggio del programma Women in Motorsport della FIA.

Sabato 15 dicembre sul circuito di Abu Dhabi si disputerà la prestigiosa 12 Ore del Golfo, competizione endurance che tradizionalmente chiude la stagione agonistica di specialità.

Non mancherà la Kessel Racing, storica formazione ticinese particolarmente competitiva nelle ultime edizioni della maratona negli Emirati Arabi Uniti.

“Abbiamo lavorato tanto per arrivare a questo classico appuntamento sempre più competitivi, pronti a difendere il titolo. La vera novità di questa gara, che ci rende fieri, è di poter supportare un equipaggio tutto femminile il quale correrà nella categoria PRO-AM”, ha affermato il team principal Ronnie Kessel.

Il team Kessel Racing sarà presente sullo Yas Marina Circuit, recente sede del Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi, con quattro Ferrari 488 GT3, ma su una di esse si concentrerà un'attenzione particolare. 

Team correlati:

È quella contraddistinta dal numero 83 sulla quale scenderanno in pista l'altoatesina Manuela Gostner, la rossocrociata Rahel Frey e la danese Michelle Gatting. L’equipaggio è ufficialmente supportato e patrocinato dalla FIA tramite il programma WIM, acronimo di Women in Motorsport.

La “Rossa” numero 11 sarà invece affidata a Michael Broniszewski, Davide Rigon e Alessandro Pier Guidi. Il polacco, vincitore delle ultime tre edizioni della 12 Ore del Golfo, correrà per difendere il successo nel raggruppamento PRO.

Fons Scheltema, Rick Lovat e Murat Cuhadaroglu, tutti piloti di grande esperienza nel Ferrari Challenge, scenderanno in pista su una berlina di Classe GT3 individuabile dalla cifra 33 sul cofano, insieme all’esperto Nicola Cadei, gareggiando nella categoria AM.

Claudio Schiavoni, Andrea Piccini e Sergio Pianezzola avranno invece la 488 numero 77: i tre italiani, dopo il successo datato 2017, si presentano con la stessa line-up per difendere il titolo in categoria PRO-AM. 

#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Alessandro Pier Guidi

#11 Kessel Racing Ferrari 488 GT3: Michael Broniszewski, Alessandro Pier Guidi

Photo by: SRO

 
Articolo successivo
Carica i commenti