La Euro Series by Nova Race riparte in Slovacchia

La Euro Series by Nova Race riparte in Slovacchia

Il secondo round della stagione è inserito nel contesto del weekend del WTCC allo Slovakiaring

Dopo una pausa di quasi due mesi, la Euro Series by Nova Race ritorna in pista questo fine settimana per il secondo appuntamento del calendario, che darà il via alla fase più calda della stagione. Ormai archiviata la prova d’apertura del Paul Ricard, che lo scorso aprile ha assegnato una vittoria a testa al tedesco Oliver Freymouth (Renault Mégane Trophy/AKF Motorsport) e all’italiano Manuel Lasagni (Ginetta G50/Nova Race), il campionato riservato alle vetture assimilabili alle GT4 si appresta ad affrontare la prestigiosa trasferta dello Slovakiaring, che nello stesso weekend ospiterà il Mondiale Turismo e l’ETCC.

Dopo le prime due gare, in testa alla classifica generale c’è lo stesso Freymouth, seguito a sole sei lunghezze appunto da Lasagni. Proprio quest’ultimo, che in Francia aveva corso in equipaggio singolo, farà per la prima volta coppia con Roberto Gentili. Tanti, oltre a loro, i protagonisti attesi, con molte conferme e anche delle novità. Certa è la presenza dei binomi Fredrik Blomstedt-Marko Helistekangas e Simeon Ivanon-Ivailo Tzonev, sempre con le Ginetta G50. Ivanov, in particolare, è reduce da una proficua giornata di test svolta alcuni giorni fa sul circuito del Mugello. Con un’altra vettura inglese si presenterà Luca Magnoni, che a Le Castellet ha messo a segno un terzo e un quarto posto.

Confermata anche la presenza del team Buggy Experience, che schiererà le Ginetta G55, una di queste per Javier Ibran (che è anche il proprietario del team) ed un’altra ancora per Tony Castillo. Prima uscita nel campionato per la nuova KTM X-Bow della Reiter Engineering su cui si daranno il cambio Naomi Schiff e Reinhard Kofler. La Academy Motorsport potrà invece puntare ancora una volta su Matt Nicoll Jones e Will Moore, i quali si daranno il cambio su una Aston Martin.

Grande lavoro è stato fatto inoltre dagli organizzatori per apportare i giusti correttivi subito dopo la prima tappa francese. Motivo per cui ancora una volta si assisterà ad un confronto ben bilanciato tra più vetture di differente tipologia e numerosi marchi.

Le due gare si disputeranno entrambe sabato, con il semaforo verde alle ore 10.40 e alle 16.50. I primi due turni di prove libere sono in programma venerdì mattina, con la terza sessione che si disputerà il pomeriggio e che precederà i due turni di qualifica che scatteranno alle 19.25 e alle 19.43.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Articolo di tipo Ultime notizie