Kubica: "Cerco un programma 2017 per correre ad alto livello"

Robert Kubica è impegnato nella 24 Ore di Dubai con un team polacco. Per lui sarà la prima volta in una gara così lunga e pensa di poterne fare altre nel 2017.

Kubica: "Cerco un programma 2017 per correre ad alto livello"
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Lukas, Marcin Jedlinski, Wolf Henzler, S
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Kubica
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Lukas, Marcin Jedlinski, Wolf Henzler, S
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Lukas, Marcin Jedlinski, Wolf Henzler, S
#10 Leipert Motorsport Lamborghini Huracan Super Trofeo: Oliver Webb and #29 Forch Racing powered by
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Kubica
#29 Forch Racing powered by Olimp Porsche 991 GT3 R: Robert Lukas, Marcin Jedlinski, Wolf Henzler, S

Pochi giorni fa Robert Kubica ha dato segnali incoraggianti riguardo il suo futuro nel Motorsport. Dopo un 2016 condito da sporadiche apparizioni prima nel WRC e poi in alcuni monomarca a ruote coperte, il pilota polacco ha fatto sapere che tornerà a correre alla 24 Ore di Dubai.

Il 31enne sta correndo con una Porsche 911 GT3R preparata dal team polacco Forch Racing, e poi? Stando a quanto dichiarato a Motorsport.com, Robert potrebbe disputare altre gare nella categoria Endurance.

"Probabilmente farà altre gare Endurance nel corso del 2017, ma al momento non so con chi e quando. Staremo a vedere. Di sicuro il mio obiettivo è correre in un campionato che sia il più competitivo possibile. Vedremo le opportunità che arriveranno. Non sono molte, dunque vedremo".

"So bene di poter fare un buon lavoro e so di essere pronto. Lavoro duro per essere preparato per correre ad alti livelli. Se l'occasione arriverà, bene. Altrimenti cercherò altro da fare", ha proseguito Kubica.

L'ex asso della Renault in F.1 ha poi proseguito parlando della 24 Ore di Dubai: "Ho fatto un test a Barcellona con la Porsche prima di Natale. Sono abbastanza fiducioso, fisicamente sto bene. Sarà la mia prima 24 Ore, in realtà. Dovrò scoprire tutto, dalla vettura al team. Il mio primo obiettivo sarà finire la gara e imparare il più possibile".

"Quello che sto facendo in questo fine settimana è molto diverso da quello che ho fatto sino a ora. Così so di dover imparare. Sarà anche la prima volta che correrò di notte e avrò tante cose da scoprire".

Informazioni aggiuntive di Khodr Rawi

condividi
commenti
A Dubai la pole va alla Mercedes del Team Black Falcon

Articolo precedente

A Dubai la pole va alla Mercedes del Team Black Falcon

Articolo successivo

Il team Herbert Motorsport si impone alla 24 Ore di Dubai

Il team Herbert Motorsport si impone alla 24 Ore di Dubai
Carica i commenti