W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
Moto3
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Moto2
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
07 Ore
:
21 Minuti
:
30 Secondi
Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
27 giorni
IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
90 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
34 giorni
WRC

I ragazzi del BMW Team Junior alla 24h del Nurburgring

I giovani Harper, Hesse e Verhagen saranno in azione alla gara di giugno e in tutto il campionato del Nordschleife con la M6 GT3 del Team RMG che li seguirà, continuando anche il lavoro di crescita a Formula Medicine.

condividi
commenti
I ragazzi del BMW Team Junior alla 24h del Nurburgring

La BMW Motorsport ha già un suo primo equipaggio confermato per la 24h del Nürburgring, formato dai suoi piloti Junior.

La Casa bavarese ha definito il programma che riguarda la crescita di Dan Harper, Max Hesse e Neil Verhagen, che dopo le esperienze con la M4 GT4 ora passeranno al volante della M6 GT3, con la quale correranno anche il campionato endurance del Nordschleife.

A seguire i tre ragazzi sarà il Team RMG - che continuerà anche lo sviluppo della nuova M4 GT3 - mentre dal punto di vista fisico-mentale il compito di monitorare la crescita è stato affidato come lo scorso anno a Formula Medicine, l'azienda del Dott. Riccardo Ceccarelli situata a Viareggio.

"Lavorare con i giovani è sempre molto interessante e questi piloti hanno dimostrato già l'anno scorso di essere molto professionali - ha detto il team principal Stefan Reinhold - Sono sicuro che trarremo grande beneficio l'uno dall'altro. Possiamo aiutarli con la nostra esperienza e competenza, così come loro possono darci una mano portando nuove prospettive alla squadra".

"Il nostro approccio non è cambiato. Come abbiamo fatto nel DTM, vogliamo mostrare il massimo della professionalità per avere il massimo potenziale dai piloti e dalle auto. Per questo motivo tutti gli incontri che si tengono nella nostra sede di Andernach, sia prima che dopo le gare, diventeranno la normale routine per loro".

"Personalmente è qualcosa che ho sempre voluto fare, perché vengo da un background GT e dal Nürburgring. Negli ultimi anni, tuttavia, non è mai stato possibile mettere insieme un tale programma parallelo al DTM, per motivi di organizzazione. I nostri compiti per il 2021 sono molto diversi, con le gare del BMW Junior Team e il lavoro di sviluppo della BMW M4 GT3. Tutta la squadra è molto motivata".

Il nordirlandese Harper è molto motivato: "È stato bello avere qualche mese di pausa, ma adesso non vedo l'ora di unirmi nuovamente con Max e Neil per iniziare la nostra preparazione pre-stagionale con loro a Formula Medicine. Ci siamo divertiti molto l'anno scorso".

Hesse aggiunge: "La nostra preparazione è finalizzata a raggiungere successi simili a quelli del 2020. Questo include il duro lavoro a Formula Medicine e la conoscenza di guida della BMW M6 GT3, in modo da conoscerla già bene quando saremo al primo test. È fantastico lavorare con una squadra come RMG, che ha grande esperienza nel DTM. Sono sicuro che possiamo imparare molto dal loro modo di lavorare, proprio come abbiamo fatto con le altre squadre che ci hanno seguito nel 2020. È bellissimo che la loro sede sia così vicina al Nürburgring".

Impaziente anche Verhagen: "Il passaggio alla BMW M6 GT3 sarà senza dubbio una grande sfida per noi, in quanto significa che correremo contro i migliori piloti GT del mondo. Tuttavia, quando si tratta di migliorare le nostre capacità in modo da poter raggiungere successi anche in questa stagione, essere con un team come RMG è fondamentale e dà sicurezza".

Il Dott. Ceccarelli ha poi spiegato come funziona il lavoro coi tre ragazzi, che saranno in Italia proprio la prossima settimana.

"Esattamente un anno fa, siamo partiti da zero con la nostra formazione specifica per i tre ragazzi del BMW Junior Team. Questa volta è diverso, perché stiamo già partendo da una base molto buona", afferma Ceccarelli.

"Il nostro obiettivo per la prossima fase di formazione è quello di raggiungere lo stesso livello fisico-mentale che avevamo prima della pausa invernale. Questo non dovrebbe richiedere molto tempo. Poi andremo oltre, alla seconda fase. Nel dialogo coi ragazzi useremo l'esperienza accumulata in gara nel 2020 per analizzare le possibili debolezze, poi lavoreremo su di esse individualmente".

"Questo è particolarmente importante, in quanto qualsiasi debolezza ha un effetto molto più grande su una GT3 rispetto ad altre vetture meno potenti. In una terza fase, introdurremo un allenamento combinato di nuova concezione, che promuoverà principalmente la forza mentale sotto grande sforzo fisico. Lo chiamiamo allenamento psicofisico".

Phoenix Racing al bivio: "Nessuno ci supporta, quindi niente DTM"

Articolo precedente

Phoenix Racing al bivio: "Nessuno ci supporta, quindi niente DTM"

Articolo successivo

Poker d'assi per Lamborghini-FFF alla 24h del Nurburgring

Poker d'assi per Lamborghini-FFF alla 24h del Nurburgring
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Endurance , GT , VLN
Piloti Neil Verhagen , Max Hesse , Dan Harper
Team BMW Team RMG , BMW Motorsport
Autore Francesco Corghi