GDL Racing quarta assoluta alla 12 Ore di Zandvoort

GDL Racing quarta assoluta alla 12 Ore di Zandvoort

Ottima prova della Mercedes SLS AMG affidata a Coronel e a i Breukers, a lungo in testa

La GDL Racing ha messo a segno il quarto piazzamento assoluto nella Hankook 12 Ore di Zandvoort che si è disputata nel corso del weekend e che è stata valida come terzo appuntamento del calendario 2015 della serie Creventic. Un risultato che è stato possibile grazie all’ottima intesa avuta tra Tom Coronel, Ivo e Rik Breukers, che si sono alternati al volante della Mercedes AMG SLS GT3 della squadra sammarinese.

L’equipaggio tutto olandese ha guidato al comando per le prime due ore della gara, nella frazione di venerdì, con l’idolo locale Coronel, che dopo avere preso la testa della corsa ha accumulato un minuto e 40 secondi di vantaggio sui secondo, prima che Ivo Breukers lo sostituesse concludendo in quarta posizione questa prima parte che sul finire è stata caratterizzata dalla pioggia.

Durante la seconda parte di gara che ha preso il via sabato mattina, Coronel (quest’anno impegnato nel WTCC) è riuscito quindi a riportarsi al comando, facendo anche tesoro dell’ottima strategia dai box adottata dalla sua squadra.

Poi è stato il turno del 17enne Rik Breukers, alla sua prima esperienza con la Mercedes, che ha dimostrato senza problemi di avere a sua volta un ottimo passo, senza compiere alcun errore di sorta nonostante l’eccessivo traffico in pista. Quindi al volante è salito Ivo Breukers (il padre di Rik), che ha poi lasciato ancora la macchina a Coronel, il quale ha appunto concluso quarto.

Un grande risultato in definitiva per la GDL Racing, che era tra l’altro in questa occasione la sola squadra ad avere un mix di piloti professionisti, gentleman e rookie.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Endurance
Piloti Tom Coronel , Ivo Breukers
Articolo di tipo Ultime notizie