WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
18 Ore
:
06 Minuti
:
37 Secondi
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
29 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
14 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prove libere 1 in
19 Ore
:
06 Minuti
:
37 Secondi

24 Ore del Nurburgring: la Porsche #911 del team Manthey ha perso il secondo posto

condividi
commenti
24 Ore del Nurburgring: la Porsche #911 del team Manthey ha perso il secondo posto
Di:
Co-autore: Markus Lüttgens
7 lug 2019, 12:17

La vettura del Mantey Racing non ha superato le verifiche post gara ed è stata squalificata dai risultati finali perdendo così il secondo posto.

Sulla #911 Porsche, condivisa da Laurens Vanthoor, Earl Bamber, Michael Christensen e Kevin Estre, sono state riscontrate delle irregolarità nelle prestazioni del motore durante i controlli di routine post-gara.

Un test dyno ha dimostrato che l'auto ha superato i 494 CV (compresa una tolleranza del 4%) consentita nel Balance of Performance per la classica tedesca di endurance. Un riesame con un metodo diverso non ha prodotto i valori prescritti dal BoP.

La decisione di squalificare l'equipaggio della #911 è stata comunicata quasi due settimane dopo la conclusione di una gara che la Porsche ha dominato fino a quando Vanthoor ha subito una penalità di cinque minuti e 32 secondi per non aver rispettato una slow zone.

L'infrazione di Vanthoor ha dato la vittoria alla #4 Phoenix Audi R8 LMS di Pierre Kaffer, Frank Stippler, Frederic Vervisch e Dries Vanthoor.

Dopo l'esclusione della vettura del team Manthey il secondo posto è stato conquistato dalla #3 Black Falcon Mercedes-AMG GT3 condivisa da Maxi Buhk, Hubert Haupt, Thomas Jager e Luca Stolz, mentre la #14 Car Collection Motorsport Audi di Rene Rast, Marcel Fassler, Christopher Haase e Markus Winkelhock ha ereditato il terzo posto.

Manthey ha il diritto di presentare ricorso ed ha fino a 96 ore dalla comunicazione della decisione per proporlo.

Articolo successivo
Yannick Mettler firma la tripletta sul Nordschleife

Articolo precedente

Yannick Mettler firma la tripletta sul Nordschleife

Articolo successivo

Valentino Rossi e Tony Cairoli: la maledizione della "nona"

Valentino Rossi e Tony Cairoli: la maledizione della "nona"
Carica i commenti