ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso

United Autosports e Panis-Barthez passano da Ligier a Oreca

condividi
commenti
United Autosports e Panis-Barthez passano da Ligier a Oreca
Di:
23 ago 2019, 10:35

I team United Autosports e Panis-Barthez hanno spiegato il motivo per cui sono passati dai telai Ligier all'Oreca per i loro primi equipaggi nell'European Le Mans Series in vista del round di Silverstone di questo mese.

I piloti dello United Autosports, Filipe Albuquerque e Phil Hanson, passeranno ad un Oreca 07 dopo aver gareggiato insieme su una Ligier JS P217 nell'ELMS dal 2018.

Questa decisione rispecchia quella dello United Autosports di utilizzare un’Oreca per la prima stagione nel FIA World Endurance Championship, in cui Paul di Resta guiderà insieme ad Albuquerque e Hanson.

Il Panis-Barthez Competition ha fatto la stessa mossa per la sua formazione composta da Will Stevens, Rene Binder e Julien Canal.

I secondi equipaggi di ogni squadra rimarranno invece con la Ligier per l'evento di Silverstone che si disputerà il 30 agosto e sarà la gara di apertura del WEC 2019/20.

Richard Dean, boss dello United, ha spiegato di aver preso questa decisione dopo che il team ha provato l’Oreca in occasione dei test di Barcellona disputati il mese scorso.

“Quando si gira più veloce con un'auto nuova nel primo giorno di test, tutti inevitabilmente si chiedono perché non si voglia correre un'Oreca anche con l'ELMS", ha detto a Motorsport.com.

"Abbiamo pensato che probabilmente ad un certo punto avremmo fatto il cambio per il nostro programma ELMS e aveva senso farlo a Silverstone quando Filipe e Phil correranno con un'Oreca nel WEC”.

"Gli stili di guida sono molto diversi tra le due auto, quindi avrebbe reso loro la vita difficile passare da una vettura all’altra".

La vettura che lo United utilizzerà nel WEC è una Oreca nuova di zecca, ma il team ha anche acquistato due vetture che in precedenza hanno gareggiato nel campionato IMSA WeatherTech SportsCar Championship utilizzate dal JDC-Miller Motorsports. Uno di questi telai sarà utilizzato da Albuquerque e Hanson nel round britannico dell’ELMS.

Dean ha detto che non sarebbe stato possibile preparare entrambe le auto dell'ex-JDC-Miller per Silverstone.

Il capo di Panis-Barthez Olivier Panis ha spiegato come anche la squadra francese abbia deciso di cambiare il telaio per motivi di prestazioni. "Quando qualcosa può compromettere il funzionamento e lo sviluppo di un team, le decisioni devono essere prese", ha detto. "Oggi è impossibile battere l'Oreca 07 in pista".

Panis ha sottolineato come il team, che è gestito da Tech1 Racing, non stia terminando il suo rapporto con Ligier. Quest'inverno, infatti, tornerà a correre nella Asian Le Mans Series con una JS P217 e una Ligier-Judd JS P2 di vecchia generazione nella classe LMP2 Am.

Le seconde vetture utilizzate da United e Panis-Barthez sono due delle quattro Ligier rimaste nella classe P2 dell'ELMS. IDEC Sport e Inter Europol Competition sono le altre squadre che gestiscono la JS P217 in un parco partenti che ora include 13 Oreca.

Albuquerque e Hanson sono i miglioti piloti Ligier e si trovano al settimo posto nella classifica ELMS dopo tre gare. Hanno ottenuto le ultime vittorie per la JS P217 negli ultimi due round della stagione 2018 a Spa e Portimao.

Scorrimento
Lista

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom
1/16

Foto di: ELMS

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom
2/16

Foto di: Paolo Belletti

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos
3/16

Foto di: Paolo Belletti

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos
4/16

Foto di: Paolo Belletti

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom
5/16

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini / E-mage

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal
6/16

Foto di: Paolo Belletti

#3 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Michael Guasch, Christian England

#3 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Michael Guasch, Christian England
7/16

Foto di: Paolo Belletti

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko, Leonard Hoogenboom
8/16

Foto di: Paolo Belletti

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal
9/16

Foto di: Paolo Belletti

#3 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Michael Guasch, Christian England

#3 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Michael Guasch, Christian England
10/16

Foto di: Paolo Belletti

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos

#2 United Autosports Ligier JS P3 Nissan: Wayne Boyd, Garett Grist, Tommy Erdos
11/16

Foto di: ELMS

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko
12/16

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini / E-mage

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal

#23 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: René Binder, William Stevens, Julien Canal
13/16

Foto di: ELMS

#32 United Autosports Ligier JSP217 Gibson: Ryan Cullen, Alex Brundle

#32 United Autosports Ligier JSP217 Gibson: Ryan Cullen, Alex Brundle
14/16

Foto di: ELMS

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko

#24 Panis Barthez Competition Ligier JSP217 Gibson: Timothé Buret, Konstantin Tereschenko
15/16

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini / E-mage

#22 United Autosports Ligier JSP217 Gibson: Philip Hanson, Paul Di Resta

#22 United Autosports Ligier JSP217 Gibson: Philip Hanson, Paul Di Resta
16/16

Foto di: ELMS

Articolo successivo
ELMS: Vittoria schiacciante del G-Drive Racing alla 4 Ore di Barcellona

Articolo precedente

ELMS: Vittoria schiacciante del G-Drive Racing alla 4 Ore di Barcellona

Articolo successivo

ELMS, Silvestone: successo inatteso per l'IDEC Sport

ELMS, Silvestone: successo inatteso per l'IDEC Sport
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ELMS
Team Panis-Barthez Compétition , United Autosports
Autore Gary Watkins