Un nuovo motore BMW-Judd per le LMP2

Un nuovo motore BMW-Judd per le LMP2

E' derivato da quella della GT2 e verrà presentato a Silverstone

La Engine Developments di John Judd presenta questo fine settimana a Silverstone, in occasione della 1000 Km della Le Mans Series, un nuovo motore per la classe LMP2 sviluppato per gli altrettanto nuovi regolamenti ACO Le Mans che entreranno in vigore il prossimo anno. Si tratta di un V8 di 4 litri derivato da quello della BMW M3 che corre in GT2. La normativa 2011 dell'ACO Le Mans richiede infatti che i propulsori delle LMP2 siano derivati da quelli delle GT2 e che il loro prezzo non superi i 75mila euro, mentre quello delle vetture rolling chassis dovrà restare entro i 345mila euro. La Engine Developments, comunque, offrirà tale unità solo con un contratto di leasing. "Questo motore è stato siglato HK - ha spiegato John Judd - in memoria del nostro amico e collega Hiro Kaneda recentemente deceduto. Si tratta di un propulsore molto leggero e che può utilizzare gli stessi attacchi anteriori e la stessa campana del cambio dell'attuale Judd Lmp2. Inoltre, può essere facilmente adattato anche a vetture che finora hanno ospitato altri tipi di motore".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero, lifestyle, parigi