ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso

Monza, Libere 2: Roman Rusinov porta G-Drive davanti a tutti

condividi
commenti
Monza, Libere 2: Roman Rusinov porta G-Drive davanti a tutti
Di:
12 mag 2018, 09:04

Il team russo batte per 148 millesimi DragonSpeed, mentre in LMP3 svetta M Racing - YMR con Ferrer-Droux-Légéret. Ferrari risponde a Porsche grazie a un gran tempo di Miguel Molina.

#49 High Class Racing Dallara P217 - Gibson: Dennis Andersen, Anders Fjordbach
#83 Krohn Racing Ferrari F488 GTE: Tracy Krohn, Niclas Jönsson, Andrea Bertolini
#55 Spirit of Race Ferrari F488 GTE: Duncan Cameron, Matthew Griffin, Aaron Scott
#20 Racing for Poland Ligier JSP3 Nissan: Henning Enqvist, Tomasz Bilcharski, Alex Fontana
#66 JMW Motorsport Ferrari F488 GTE: Liam Griffin, Alex MacDowall, Miguel Molina
#20 Racing for Poland Ligier JSP3 Nissan: Henning Enqvist, Tomasz Bilcharski, Alex Fontana
#12 Eurointernational Ligier JS P3 - Nissan: Andrea Dromedari, Maxwell Hanratty, Mark Kvamme, #11 Eurointernational Ligier JS P3 - Nissan: Giorgio Mondini, Kay Van Berlo
#40 G-Drive Racing Oreca 07 - Gibson: James Allen, Enzo Guibbert, Jose Gutierrez
#66 JMW Motorsport Ferrari F488 GTE: Liam Griffin, Alex MacDowall, Miguel Molina
#29 Duqueine Engineering Oreca 07 - Gibson: Pierre Ragues, Nicolas Jamin, Nelson Panciatici

La seconda e ultima sessione di prove libere delle European Le Mans Series all'Autodromo Nazionale di Monza si sono svolte sotto un cielo quasi del tutto azzurro, senza il minimo rischio di pioggia. A cogliere il miglior tempo assoluto è stata l'Oreca 07 motorizzata Gibson del team G-Drive Racing, grazie a un ottimo crono di Roman Rusinov.

Il pilota russo, che divide l'abitacolo dell'Oreca con Andrea Pizzitola e Jean-Eric Vergne, ha fermato il cronometro in 1'38"759, precedendo di 148 millesimi di secondo l'Oreca del team DragonSpeed, ieri autrice del miglior tempo grazie a Ben Hanley, Henrick Hendman e Nicolas Lapierre.

Distacco contenuto anche quello del team TDS Racing. Sono solo 3 i decimi che separano l'Oreca numero 33 di François Perrodo, Matthieu Vaxiviere e Loic Duval da quella del team G-Drive.

Le Oreca hanno letteralmente dominato il turno di questa mattina, occupando le prime 7 posizioni della classifica generale. Quarto tempo per quella del team Duqueine Engineering di Nelson Panciatici, Pierre Ragues e Nicolas Jamin.

A interrompere il filotto di Oreca è la Ligier JSP217- Gibson del team United Autosports, guidata da Will Owen, Hugo de Sadeleer e Wayne Boyd. Mattinata sotto tono per il team Cetilar Villorba Corse, che non è andato oltre il 16esimo tempo.

L'equipaggio del team italiano formato da Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Felipe Nasr è a 2"390 dalla vetta, con il brasiliano ancora intento a prendere le misure del prototipo Dallara perché, lo ricordiamo, qui è all'esordio assoluto con la squadra. 

M Racing al top in LMP3

Per quanto riguarda la categoria LMP3 in vetta c'è la Norma M30-Nissan del team M Racing - YMR condotta da David Droux, Lucas Légéret e Nicholas Ferrer. 180 millesimi più indietro troviamo la Ligier JS P3-Nissan del team AT Racing di Alexander Talkanitsa, Alexander Talkanitsa Jr e Mikkel Jensen.

Proprio questo prototipo ha causato la prima bandiera gialla di giornata finendo nella sabbia alla Lesmo 2. Dopo l'aiuto dei commissari di percorso, la vettura è tornata in pista regolarmente e ha chiuso al secondo posto davanti alla Norma-Nissan del team Ultimate.

LMGTE, riscossa Ferrari

Grande risposta della Ferrari in questo primo turno del sabato grazie al miglior crono di categoria ottenuto dalla 488 GTE del team Spirit of Race. Miguel Molina ha fermato il cronometro in 1'48"022, precedendo di 2 decimi la Porsche 922 RSR del team Proton Competition dell'equipaggio completamente italiano formato da Giorgio Roda, Gianluca Roda e Gimmi Bruni.

Da segnalare però che la Rossa del team JMW Racing è stata protagonista di un'uscita di pista che ha causato l'unica bandiera rossa della giornata. Liam Griffin è finito fuori alla Roggia dopo aver fatto segnare il terzo tempo di classe davanti alla vettura gemella del team Krohn Racing affidata a Tracy Krohn, Niclas Jonsson e al nostro Andrea Bertolini.

Articolo successivo
Monza, Libere 1: il team DragonSpeed piazza la sua Oreca in vetta

Articolo precedente

Monza, Libere 1: il team DragonSpeed piazza la sua Oreca in vetta

Articolo successivo

Monza, Qualifiche: Matthieu Vaxiviere regala la pole a TDS Racing

Monza, Qualifiche: Matthieu Vaxiviere regala la pole a TDS Racing
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ELMS
Evento Monza
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Giacomo Rauli