Lapierre e Coigny fondano la CLX per la ELMS, niente WEC nel 2021

Il duo francese porterà avanti il lavoro iniziato in Cool Racing schierando una Oreca LMP2 nell'europeo con Borga al volante assieme a loro. Intanto si progetta un programma giovani con le LMP3.

Lapierre e Coigny fondano la CLX per la ELMS, niente WEC nel 2021

Alexandre Coigny e Nicolas Lapierre hanno fondato il loro team CLX Motorsport (utilizzando le iniziali dei loro cognomi), che nel 2021 proseguirà il lavoro cominciato in Cool Racing nelle corse di prototipi e GT.

La compagine lavorerà nella nuova sede di Annecy, in Francia, e andrà avanti in European Le Mans Series con la Oreca 07-Gibson che i due transalpini condivideranno con Antonin Borga per dare l'assalto alla LMP2 Pro-Am.

Il terzetto è lo stesso visto all'opera nel FIA WEC, ma non ci saranno per il momento ulteriori azioni nel Mondiale, visto che si è scelto di schierare una Ligier JS P320 in Michelin Le Mans Cup e una Ligier JS2 R in Ligier European Series, valutando se poi iscrivere la LMP3 alla medesima categoria della ELMS.

"E' l'inizio di una avventura fantastica con un progetto sportivo affascinante - afferma Lapierre - Sono felice di condividerla con Alex nella nostra nuova sede di Annecy. L'obiettivo è essere ai vertici della categoria in questo primo anno di attività, lavorando con i giovani e aiutandoli a crescere assieme alla nostra struttura".

"Vogliamo combattere per vincere la Classe LMP2 Pro-Am in ELMS e la LMP3 in Michelin Le Mans Cup, oltre a portarci a casa altri successi in Ligier European Series. Stiamo valutando se iscrivere una LMP3 in ELMS, ma intanto queste sono le basi sui cui fondare le idee del nostro futuro e non vediamo l'ora di cominciare".

Coigny ha aggiunto: “Sono entusiasta di continuare a lavorare con Nico nel 2021. Condividiamo le idee sul futuro ed è bellissimo mettere assieme le forze per questo fantastico programma. Anche se non correremo nel WEC, speriamo di poterci tornare nel 2022 migliorando in ELMS".

"Sono anche curioso di vedere come andranno le nostre LMP3 e di aiutare i giovani a crescere nella categoria. Da squadra indipendente, ora possiamo lavorare per conto nostro secondo i piani che preferiamo. Con l'esperienza di Nico e la mia passione da pilota gentleman, siamo all'inizio di una incredibile avventura che speriamo duri molto tempo".

condividi
commenti
ELMS: United Autosports conferma Hanson e Van Uitert

Articolo precedente

ELMS: United Autosports conferma Hanson e Van Uitert

Articolo successivo

Il cugino di Maldonado debutta in ELMS con United Autosport

Il cugino di Maldonado debutta in ELMS con United Autosport
Carica i commenti