Giorgio Roda impaziente di iniziare la sfida in ELMS

Giorgio Roda impaziente di iniziare la sfida in ELMS

Dopo l'ottima esperienza nel GT Open, quest'anno dividerà una Ferrari 458 con Cioci e Melnikov

Il momento tanto atteso è arrivato. Il prossimo weekend si riaccenderanno i motori della Ferrari 458 Italia targata AF Corse. Giorgio Roda inizia la sua avventura nell'European Le Mans Series. Dopo i test ufficiali disputatisi a Le Castellet lo scorso 23 e 24 marzo, che hanno dato ottimi responsi all'equipaggio formato da Giorgio Roda, Marco Cioci ed Ilya Melnikov, la Rossa di Maranello scenderà in pista sullo storico circuito di Silverstone, dove lo scorso anno, Roda ottenne il suo quinto podio stagionale.

La 458 Italia numero 63 sarà impegnata in classe GTC, dove dovrà competere contro BMW, Aston Martin e Lamborghini nella prima gara del 2015. Ma lo schieramento della serie continentale, oltre alle GT divise in LM GTE e GTC, vede in pista anche i veloci prototipi LMP2 e LMP3 in una griglia che prevede oltre 30 vetture al via. Nella 4 ore inglese, il giovane pilota del Cavallino Rampante, si cimenterà per la prima volta in una gara di durata, ma sarà affiancato dall'esperienza del romano Marco Cioci, già compagno di Roda nell'ultimo atto del GT Open 2014 e dal russo Ilya Melnikov, ormai veterano delle gare di durata. Per Roda, dopo la vittoria in classe GTS della scorsa stagione, questo, sarà l'anno della maturità, affrontando equipaggi di grande esperienza, in gare difficili, su tracciati molto importanti.

"Finalmente si scende in pista. Sono contento, teso ed emozionato allo stesso tempo, ma so che, una volta allacciate le cinture ed acceso il motore, ci sarà solo la voglia di correre. Come sempre, l'obiettivo è quello di far bene nella prima gara della stagione. Non sarà assolutamente facile con tante vetture in pista, in una gara di durata, con quattro differenti categorie, ma mi sono preparato al meglio e ho due compagni di squadra di assoluto valore. Sarà entusiasmante essere al via di un campionato così importante che potrà dire molto sul mio futuro di pilota e sono sicuro che AF Corse darà il massimo per darmi la miglior vettura possibile, poi starà a noi cercare di essere subito al top" ha detto Roda.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Giorgio Roda
Articolo di tipo Ultime notizie