Lancaster vince dopo un contatto con Gommendy

Lancaster vince dopo un contatto con Gommendy

La Gibson Nissan della Greaves Motorsport precede la ORECA Nissan di appena tre decimi

Jon Lancaster ha conquistato per il Greaves Motorsport una contestata vittoria nella gara di apertura dell’European Le Mans Series a Silverstone: la quattro ore si è decisa dopo un contatto con quello che era il leader della corsa, Tristan Gommendy, quando mancavano solo cinque minuti alla bandiera scacchi.

L’azione decisiva si è consumata all’ingresso del rettilineo National quando la Gibson-Nissan di Lancaster e la ORECA-Nissan di Gommendy hanno superato una Ferrari 458 GT sui due lati: il pilota del Greaves Motorsport, che era all’interno, ha attaccato la leadership di Gommendy con un’entrata dura: a causa del contatto il francese è finito in testacoda, mentre Lancaster si è intraversato favorendo il recupero dalla Jota Sport Gibson di Harry Tincknell che era ormai staccato e rassegnato a difendere il terzo posto insieme a Simon Dolan e Filipe Albuquerque.

Lancaster, una volta al comando, è stato in grado di tenere a bada Tincknell, vincendo con un margine di appena 370 millesimi! Il collegio dei commissari sportivi ha messo sotto inchiesta, per cui Jon Lancaster e i compagni di squadra Bjorn Wirdheim e Gary Hirsch dovranno aspettare prima di festeggiare il successo.

Tristan Gommendy una volta ripartito dopo la botta è riuscito a concludere la corsa al terzo posto anche se staccato di una ventina di secondi. Al quarto posto si è classificata la Ligier Judd di Krohn, Jonsson e Negri, mentre l’ORECA-Nissan dell’AF Corse di Maurizio Mediani, David Markozov e Nicolas Minassian è scivolata al settimo posto per l’uscita del pilota italiano nella ghiaia alla Luffield quando mancavono venti minuti alla conclusione.

Silverstone ha segnato il debutto della nuova classe LMP3 con cinque Ginetta-Nissan in lizza: la vittoria è andata a Chris Hoy che era in coppia con Charlie Robertson. Hanno preceduto la vettura gemella del team LNT guidata da Michael Simpson e divisa con Gaetan Paletou, il pilota del Nissan GT Academy.

La Porsche 911 RSR della Gulf Racing si è assicurata classe LM GTE, con Phil Keen che ha preso il comando nella prima ora di corsa, quando la Ferrari 458 dell’AF Corse guidata da Rui Aguas è finita nella ghiaia dopo un contatto con la Krohn Ligier di Negri.

Nella classe GTC riservata alle GT3 l’affermazione è andata alla BMW Z4 GT3 della TDS Racing guidata da Franck Perera, Dino Lurnadi e Eric Dermont.

ELMS - Silverstone - Gara

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Articolo di tipo Ultime notizie