La pioggia favorisce il successo della Jota

La pioggia favorisce il successo della Jota

La gara di Silverstone è stata interrotta dopo due terzi della distanza perchè la pista era allagata

L'arrivo di un violento temporale ha messo anticpatamente la parola fine alla gara di apertura dell'European Le Mans Series a Silverstone, regalando la vittoria ai poleman della Jota Sport, ovvero alla Zytek-Nissan di Oliver Turvey e Simon Dolan. Ma non si può di certo dire che quella di oggi sia stata una gara priva di colpi di scena: scattato dalla pole position, il collaudatore della McLaren di Formula 1 è stato immediatament infilato dalla Alpine-Nissan di Nelson Panciatici, ma poi anche dalla Oreca-Nissan di Brendon Hartley e dalla Morgan-Judd di Franck Mailleux, che a loro volta si sono sbarazzati rapidamente del pilota ufficiale del marchio francese. La leadership del neozelandese della Murphy Prototypes però non è durata troppo, perchè dopo pochi giri è finito in testacoda, insabbiandosi alla Stowe. E non è andata tanto meglio al francese della Morand Racing, che si è girato nel tentativo di doppiare una vettura GT, perdendo terreno e riconsegnando la leadership a Turvey. Dopo il cambio pilota però anche gli uomini della Jota hanno avuto le loro belle gatte da pelare, quando Dolan si è girato in testacoda, toccando anche il muretto alla Vale. In questo frangente è stata quindi la Oreca-Nissan della TDS a provare a scappare al comando, ma il peggioramento delle condizioni climatiche gli ha decisamente rotto le uova nel paniere. Dopo circa un'ora e mezza di gara, infatti, la direzione gara ha mandato in pista la safety car perchè la pista era veramente allagata e la TDS ha pensato che potesse essere una buona mossa rientrare per il cambio pilota. Sfortunatamente per loro però quando sono stati raggiunti i due terzi di gara, ovvero la distanza utile per assegnare il punteggio pieno, la corsa è stata interrotta definitivamente e nel frattempo davanti Jonathan Hirschi e Pierre Thiriet si erano inserite sia la vettura della Jota che la Lola della Race Performance, quindi seconda alla fine con Patric Niederhauser e Michael Frey. Per quanto riguarda la classe GTE, il successo è andato alla Porsche della Proton Competition affidata a Ried/Roda/Tandy. Il grande protagonista è stato proprio il pilota ufficiale della Casa di Stoccarda, che quando le condizioni della pista hanno iniziato a peggiorare è andato a riprendere le Ferrari 458 della Ram Racing che li avevano passati in occasione del pit stop. Proprio le due Rosse hanno poi completato il podio con Griffin/Mowlem davanti a Jeannette/Mailleux. Infine, nella GTC si è imposta la BMW Z4 della Ecurie Ecosse con Millroy/Smith/McCaig, mentre nella LMPC l'ha spuntata l'equipaggio Pons/Ayari recuperando dopo un testacoda avvenuto nelle fasi iniziali della corsa.

ELMS - Silverstone - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Oliver Turvey
Articolo di tipo Ultime notizie