Villorba Corse centra un bel podio al Red Bull Ring

Villorba Corse centra un bel podio al Red Bull Ring

Giorgio Sernagiotto e Roberto Lacorte colgono un ottimo secondo posto nella categoria LMP3

Spielberg (Austria), 12 luglio 2015. Dopo un lungo e intenso lavoro notturno, la scuderia Celadrin Villorba Corse conquista il secondo posto di classe LMP3 alla 4 Ore del Red Bull Ring con Giorgio Sernagiotto e Roberto Lacorte al volante della Ginetta-Nissan LMP3. 

Il pilota trevigiano e il compagno di squadra pisano, impegnati con il team veneto nel programma "Road to Le Mans" con l'obiettivo di una futura partecipazione alla leggendaria 24 Ore, hanno così festeggiato sul podio il primo risultato utile della stagione dopo un fine settimana ancora una volta pieno di insidie, tutte, però, brillantemente superate.

Infatti, il terzo round dell'European Le Mans Series, che il team trevigiano considerava come il vero debutto in campionato dopo i problemi di gioventù riscontrati sul nuovissimo prototipo a Imola, era iniziato sabato mattina con un'uscita di pista nella prima metà della sessione inaugurale di prove libere che ha costretto agli straordinari l'intera squadra diretta da Raimondo Amadio. Encomiabili per applicazione, tecnici e meccanici hanno subito iniziato a lavorare sui danni riportati dalla Ginetta-Nissan e il loro sforzo è proseguito nella notte fino a domenica alle 8.30 per rimetterla a disposizione dei due piloti in tempo per le qualifiche, che sono state sfruttate come breve test in ottica gara.

Nella 4 Ore, poi, il duro ma sapiente lavoro del team è stato ripagato da Sernagiotto e Lacorte. L'equipaggio italiano, con di nuovo in mano un prototipo competitivo, è stato interprete di una corsa regolare e capace di evitare i numerosi imprevisti che l'hanno caratterizzata, testimoniati anche dall'impiego della safety car in ben cinque occasioni.

Il team principal Amadio commenta così il fine settimana austriaco: "È stata una grande prova di forza di tutta la squadra e siamo felicissimi di questo podio. Devo ringraziare tutti ma allo stesso tempo ricordare che questo risultato rappresenta un punto di partenza. Ora dobbiamo recuperare il terreno perduto nei primi appuntamenti stagionali".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Giorgio Sernagiotto , Roberto Lacorte
Articolo di tipo Ultime notizie