ELMS | Pole per Cool Racing, United Autosports e TF a Portimao

Con ottime prestazioni, Milesi, Boyd e Gunn svettano in LMP2, LMP3 e LMGTE all'Algarve, dove domani si disputa la 4h conclusiva della stagione 2021.

ELMS | Pole per Cool Racing, United Autosports e TF a Portimao

Cool Racing, United Autosports e TF Sport hanno centrato le Pole Position nelle rispettive Classi alla 4h di Portimao, ultimo round della stagione 2021 della European Le Mans Series.

Charles Milesi (LMP2), Wayne Boyd (LMP3) e Ross Gunn (LMGTE) sono gli autori dei migliori crono, come andiamo a vedere in dettaglio.

LMP2

Charles Milesi ha piazzato la zampata nel finale dei 10' a disposizione delle LMP2, fermando il cronometro sull'1'30"812 al volante della Oreca 07-Gibson #37.

Il portacolori di Cool Racing ha beffato per poco più di un decimo Ferdinand Habsburg (Algarve Pro Racing), a lungo in testa con la Oreca #24, mentre Nyck De Vries conclude terzo sulla Aurus 01-Gibson #26 della G-Drive Racing.

In seconda fila ci sarà anche Nicolas Jamin, impegnato con la Oreca #32 della United Autosports con cui si tiene dietro quella #41 dei Campioni del Team WRT, rappresentati in qualifica da Louis Delétraz.

Sesto Jonathan Aberdein con la seconda Oreca della United Autosports (#22), precedendo le 07 di Will Stevens (#65 Panis Racing), Paul-Loup Chatin (#28 Idec Sport) e Markus Pommer (#35 BHK Motosport), che assieme alla Aurus #25 di Gustavo Menezes (G-Drive) vanno a completare la Top10.

LMP3

Lotta all'ultimo millesimo in Classe LMP3, ma anche sul filo dei millimetri perché i tempi cancellati per track-limits non rispettati hanno inevitabilmente pesato sul risultato.

Ne sa qualcosa Laurents Horr, che era riuscito a mettere la Duqueine M30 #4 della DKR Engineering al comando, salvo poi scendere terzo per essere andato oltre la famigerata linea bianca che delimita il tracciato.

A prendersi la partenza al palo è quindi Wayne Boyd con la Ligier JS P320-Nissan #2 della United Autosports in 1'36"372, seguito a ruota dalla #13 della Inter Europol Competition affidata ad Ugo De Wilde.

In Top5, ma con distacchi più pesanti, ci sono anche le Ligier di Fabien Lavergne (#5 MV25 Racing) e David Droux (#8 Graff), con Nicolas Pino a piazzare sesta l'altra JS della Inter Europol Competition (#14), con dietro quelle di Maithe Jakobsen (#15 RLR Msport) e Matthias Kaiser (#9 Graff).

1 AIM Villorba Corse ottiene invece la nona prestazione con la Ligier #18 di Alessandro Bressan, fra i primi 10 di categoria c'è anche Tappy Duncan con la seconda Ligier di United Autosports (#3).

LMGTE

Grazie ad un giro-super nel finale, Ross Gunn piazza l'Aston Martin Vantage #95 in Pole Position, con grande beffa di tutte le Ferrari, che per gran parte della sessione erano sembrate quelle messe meglio.

L'alfiere della TF Sport ha fermato il cronometro sull'1'39"209, battendo per ben 0"480 la Porsche 911 RSR-19 #77 di Gimmi Bruni (Proton Competition/WeatherTech Racing), anch'esso fra quelli che hanno risalito la china in extremis.

La migliore delle 488 alla fine è la #83 della AF Corse nelle mani di Alessio Rovera, che condividerà la seconda fila dello schieramento con la #80 della Iron Lynx condotta da Miguel Molina.

Top5 per la Porsche #93 di Richard Lietz (Proton Competition), che si tiene dietro tutte le altre vetture del Cavallino Rampante, a cominciare dalla #83 della Iron Dame, Rahel Frey, sesta con dietro il compagno di squadra Iron Lynx, Paolo Ruberti (#60) e Come Ledogar, ottavo sulla 488 #61 di AF Corse.

Completano lo schieramento la #55 di Matt Griffin (Spirit of Race) e la #66 di Jody Fannin (JMW Motorsport).

condividi
commenti
ELMS | 1 AIM Villorba Corse al gran finale di Portimao
Articolo precedente

ELMS | 1 AIM Villorba Corse al gran finale di Portimao

Articolo successivo

ELMS | United vince a Portimao, DKR e Iron Lynx Campioni

ELMS | United vince a Portimao, DKR e Iron Lynx Campioni
Carica i commenti