La Cetilar Villorba Corse debutta in classe LMP3

La Cetilar Villorba Corse debutta in classe LMP3

Lacorte e Sernagiotto porteranno in gara una nuova Ginetta motorizzata Nissan nella ELMS

La Scuderia Villorba Corse parteciperà all'European Le Mans Series 2015 nella neonata categoria LMP3 con il nuovo prototipo Ginetta-Nissan. Per la stagione nel campionato endurance internazionale il team trevigiano si è accordato con i piloti Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto. La loro partecipazione alla ELMS 2015 rappresenta il primo passo di un programma racing denominato “Road to Le Mans” il cui obiettivo è una futura partecipazione alla 24 Ore di Le Mans.

Ideato da Lacorte, fondatore e amministratore delegato del gruppo Pharmanutra. L'ambizioso progetto coinvolge Villorba Corse e Pharmanutra con un suo brand. La partnership farà sì che, appositamente per questo programma LMP3-endurance, il team prenderà il nome di Cetilar Villorba Corse.

"Con questo decisivo passo - spiega il pilota pisano - la 24 Ore di Le Mans è sempre meno un sogno. E' un onore percorrere con Cetilar Villorba Corse questa strada, già da una prima fase di collaborazione condotta con azioni di alto spessore professionale. Partecipare all'European Le Mans Series sarà un duro periodo di formazione che coinvolgerà i piloti e la squadra in modo intenso verso l'unico obiettivo di fare un buon lavoro. Ringrazio sin da adesso Sernagiotto con il quale mi alternerò alla guida della nuova Ginetta-Nissan LMP3 e il team principal Raimondo Amadio per aver accolto la sfida già con tanta passione".

Lacorte e Sernagiotto, pilota trevigiano che tra i successi vanta il titolo nel Ferrari Challenge/Trofeo Pirelli 2009, corrono insieme dal 2012, dapprima nel Campionato Italiano Turismo Endurance e poi nel francese VdeV Endurance Series, scelto proprio per fare esperienze e affinare la tecnica al volante di vetture Sport in gare di durata. "Sono consapevole che sarà molto difficile per la concorrenza e il livello dei piloti/team della ELMS e per i tempi ristretti di consegna della vettura - commenta Sernagiotto -, ma sono al settimo cielo per questo sviluppo della mia carriera. Ho sempre sognato le vetture Sport Prototipo e grazie a Cetilar Villorba Corse e al mio compagno di squadra Roberto Lacorte questo sogno sta per avverarsi! Le parole d'ordine, comunque, saranno testa bassa e duro lavoro, poi, se li meriteremo, i risultati arriveranno".

Per la scuderia si tratta di un ritorno a una passione mai sopita, quella per i prototipi e le grandi corse di durata. Per la stagione in ELMS Cetilar Villorba Corse ha acquistato una Ginetta-Nissan LMP3. Costruita dalla casa automobilistica inglese per la nuova categoria, il prototipo rispetta tutte le caratteristiche di sicurezza richieste dall'ACO Le Mans e dalla FIA e sarà equipaggiato con una motore V8 Nissan capace anche di 500 cavalli e da un cambio sequenziale Xtrac a sei rapporti con paddleshift. Lawrence Tomlinson, presidente di Ginetta Cars: "L'ACO ha colpito nel segno istituendo la LMP3. La categoria si sta sviluppando rapidamente ed è bello vedere la Ginetta-Nissan in prima linea. Inoltre la LMP3 sta attirando squadre di alto profilo ed è un privilegio poter accogliere Villorba Corse, una delle scuderie di maggior successo nelle corse GT, nella famiglia Ginetta".

Al fianco dei programmi GT “racing with Ferrari”, il progetto LMP3-endurance con Cetilar Villorba Corse rappresenta una nuova impegnativa sfida per la squadra italiana diretta dal team principal Raimondo Amadio. Il team ha già espanso i propri orizzonti sportivi con successo (i titoli International GT Open e Blancpain Endurance Series Pro-Am lo dimostrano), ma continua a pianificare ulteriori business insieme a importanti partner di livello internazionale, sempre puntando su target ai massimi livelli: "Il progetto - conclude Amadio - rappresenta un grande stimolo per tutta la struttura. Si tratta di un passo deciso verso il consolidamento e la diversificazione delle nostre attività sportive e sono felice di iniziare da un foglio bianco come la categoria LMP3, che giudico perfetta per inaugurare un percorso che nel tempo ci vedrà impegnati nella grande endurance anche con le vetture sport prototipo. Intraprendere questa 'Road To Le Mans' a fianco di persone e aziende determinate e motivate rappresenta per noi un ulteriore forte stimolo a fare bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ELMS
Piloti Giorgio Sernagiotto , Roberto Lacorte
Articolo di tipo Ultime notizie