ELMS
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Spa-Francorchamps
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
Barcellona
27 ago
-
29 ago
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Monza
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
87 giorni
G
Portimão
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
108 giorni

Ben 40 vetture nella entry list della ELMS 2020

condividi
commenti
Ben 40 vetture nella entry list della ELMS 2020
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
11 feb 2020, 11:48

Le European Le Mans Series ha rivelato la entry list per la stagione 2020, che prevede una griglia di ben 40 vetture.

La classe LMP2 comprenderà ancora una volta la bellezza di 18 vetture, con la Oreca che continuerà a dominare la scena, schierandone ben 15. La Inter Europol Competition invece porterà in gara due Ligier, mentre l'unica Dallara in pista sarà schierata dalla Carlin.

Tutti i principali protagonisti della stagione 2019 torneranno in pista e tra questi troveremo i campioni della IDEC Sport ed i principali antagonisti della G-Drive Racing.

Anche la United Autosports ha confermato il suo impegno per questa stagione, nella quale schiererà due Oreca 07 dopo aver abbandonato le Ligier prima della fine del 2019.

Un nuovo team è stato iscritto con il nome "Richard Mille Racing", ma la sue gestione sarà sotto all'insegna della Signatech, squadra regolamente impegnata nel WEC.

Al momento l'unica certezza dell'equipaggio è Katherine Legge, ma molto probabilmente sarà affiancata anche da Tatiana Calderon e Sophia Floersch, andando a formare l'unica formazione tutta femminile che potrebbe partecipare alla 24 Ore di Le Mans.

Un totale di 13 vetture sono già state confermate per la classe LMP3, con 10 nuove Ligier JS P320, alle quali si aggiungeranno tre Duqueine M30 - D08.

Sia la United che la Inter Europol schiereranno due Ligier ciascuno, mentre un'altra JS P320 è stata iscritta dalla IDEC Sport.

La Eurointernational, team campione in carica, tornerà a difendere la sua corona ed ha ingaggiato il campione della serie asiatica, il figlio d'arte Harrison Newey, per farlo.

Saranno nove le vetture che formeranno invece lo schieramento della classe GTE, con Porsche e Ferrari che saranno nuovamente gli unici due costruttori ad essere rappresentati in questa categoria.

La Ferrari costituirà la maggior parte di queste, mentre saranno solo due le Porsche iscritte dalla Proton, una delle quali correrà per i colori della Dempsey-Proton.

Articolo successivo
G-Drive: più ELMS che sul WEC per... colpa dei piloti

Articolo precedente

G-Drive: più ELMS che sul WEC per... colpa dei piloti

Articolo successivo

Floersch, Calderon, Legge: team tutto rosa nella ELMS

Floersch, Calderon, Legge: team tutto rosa nella ELMS
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ELMS
Autore Rachit Thukral