Scheider stalla in partenza, vince Paffett

Scheider stalla in partenza, vince Paffett

L'inglese tester McLaren ora è a -9 dal leader del campionato Bruno Spengler, oggi solo settimo

Gary Paffett e Paul di Resta hanno portato a casa una bella doppietta Mercedes a Zandvoort, dopo che per tutto il weekend era parso che l'Audi avesse un passo superiore alla casa della stella. La pole position era stata appannaggio di Timo Scheider, ma il campione in carica è rimasto fermo in partenza e così la coppia Mercedes ha potuto prendere da subito la testa, allungando sul plotone e non avendo mai grossi pericoli da dietro. Scheider è crollato decimo, ma poi grazie a una strategia azzeccata e alla "generosità" dei compagni di marca è riuscito a dimostrare tua le velocità che aveva a disposizione nel passo di gara e risalire fino alla terza posizione finale. Mattias Ekström si è piazzato quarto, ma molto distante dall podio. Lo svedese all'inizio non era in grado di tenere il passo di Miguel Molina nel primo stint di gara, ma poi è stato lasciato sfilare dal rookie. Dopo il secondo round di fermate lo spagnolo è tornato davanti al campione DTM 2004 e 2007, e così di nuovo Molina a dovuto "allargare la porta" in favore di Ekström, e così i Commissari Sportivi hanno messo i due sotto investigazione per ordini di scuderia. E' la terza vola in quattro anni che l'Audi finisce sotto investigazione per questo motivo a Zandvoort. La sesta posizione è stata appannaggio dell'Audi di Oliver Jarvis, impegnato a tappare ogni buco per non farsi passare dalla fila di vetture che lo seguivano nel finale di gara. Tra queste il leader del campionato Bruno Spengler, che inizialmente cercava di tenere il passo di Scheider, ma in occasione del secondo pit-sop ha perso molto empo ed è finito dietro nel mucchio, ed ha conquistato la settima posizione solo con un attacco "di prepotenza" su Mike Rockenfeller, che ha mandato l'Audi in testacoda. Ora Spengler si è visto drasticamente ridursi il suo vantaggio in campionao sul compagno di marca Gary Paffett, e sono solo 9 i punti che li separano. Il campionato dopo 6 gare: 1. Bruno Spengler 44 punti; 2. Paffett 35; 3. Di Resta 33; 4. Ekström 28; 5. Green 26; 6. Scheider 23; 7. Rockenfeller 12; 8. Prémat e Jarvis 8; 10. Molina 6; 11. Tomczyk 5; 12. Schumacher 3; 13. Stoddart 2; 14. Engel 1.

DTM - Zandvoort - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Gary Paffett
Articolo di tipo Ultime notizie