Paffett e la Mercedes aprono la nuova era del DTM

Paffett e la Mercedes aprono la nuova era del DTM

1-2 delle Classe-C con Jamie Green secondo davanti all'Audi di Estrom. Sesto Priaulx con la prima delle BMW

Ieri l'Audi si era tolta la soddisfazione di conquistare la prima pole position della nuova era del DTM, ma a festeggiare il primo successo del 2012 è stata la Mercedes grazie a Gary Paffett. Il veterano britannico ha preceduto il connazionale Jamie Green, guidando una bella doppietta per le nuovissime Classe-C. Scattato dalla sesta posizione in griglia, Paffett si è sbarazzato al via di Dirk Werner e Mike Rockenfeller, poi alla Mercedes Arena ha sfoderato un attacco spettacolare ai danni di Edoardo Mortara, riuscendo ad andare a conquistare la terza posizione nello spazio di appena poche curve. Un errore commesso dal poleman Mattias Ekstrom, finito largo alla curva 2 nelle prime fasi della corsa, ha permesso a Jamie Green di portarsi al comando, venendo imitato nel sorpasso un paio di curve più tardi anche da Paffett. Il momento chiave della gara è arrivato quindi in occasione del primo dei due pit stop obbligatori: Paffett ha ritardato la sosta di un giro rispetto al compagno di squadra, uscendogli nella scia. Poi però è stato bravissimo a prendergli l'interno alla staccata successiva, trovando il sorpasso che lo ha portato in testa alla corsa. Posizione che poi ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi. Nell'arco della gara poi Ekstrom ha dimostrato di non avere il passo per reggere il ritmo del tandem di testa, ma è andato a conquistare in maniera piuttosto agevole il gradino più basso del podio, precedendo uno strepitoso Christian Vietoris. Il tedesco è stato infatti capace di risalire dal quindicesimo posto in griglia fino alla quarta piazza finale. La top five si completa con l'Audi di Mike Rockenfeller, mentre la prima delle BMW è quella di Andy Priaulx in sesta posizione, che nel finale è arrivato anche vicino a recuperare il tedesco che lo precedeva. Settimo posto poi per Ralf Schumacher, che ha vinto il derby tra ex piloti di Formula 1 con David Coulthard proprio nei giri finali. Il tedesco è risalito nel finale dopo aver ricevuto un drive through per un contatto con la BMW di Bruno Spengler. Sorte simile a quella di Mortara, 11esimo dopo una penalità dovuta ad una toccata con la BMW di Joey Hand.

DTM - Hockenheim - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Gary Paffett
Articolo di tipo Ultime notizie