Luca Ghiotto e Sophia Floersch pronti al salto in DTM

Il pilota veneto dovrebbe accasarsi con il team Haupt Racing e mettersi al volante di una Mercedes, mentre la Floersch dovrebbe essere la terza pilota del team ABT.

Luca Ghiotto e Sophia Floersch pronti al salto in DTM

Per Luca Ghiotto ci potrebbe essere un futuro nel DTM. Il pilota italiano, impegnato sino allo scorso anno in Formula 2 con la Hitech GP, è infatti il favorito per il secondo sedile nell’Haupt Racing Team, squadra cliente Mercedes, dove potrebbe affiancare Maximilian Gotz.

Ghiotto, 26 anni, ha vissuto una carriera di successo in monoposto sfiorando il titolo in GP3 nel 2015 (andato ad Esteban Ocon soltanto all’ultima gara), per poi disputare 5 stagioni in GP2/F2 ottenendo sei vittorie.

Il pilota veneto, nel 2020, avrebbe dovuto affiancare il programma nel GT World Challenge con Aston Martin all’impegno in Formula 2, ma lo scoppio della pandemia ha stravolto i suoi programmi costringendolo ad affrontare esclusivamente la stagione in F2 dopo aver disputato come unica gara in GT3 la 12 Ore di Bathurst. Nel 2021 dovrebbe prendere parte ad otto round del DTM con il team di Hubert Haupt.

"Il secondo pilota sarà probabilmente un giovane proveniente dalla Formula 2 o dalla Formula 3 che, naturalmente, dovrà abituarsi ad una GT prima di puntare alla vittoria", ha detto Haupt a muenchen.tv.

“I rookies che provengono dalle monoposto non sono in grado di poter lottare per il titolo al loro primo anno nella serie”.

Anche Sophia Floersch dovrebbe passare al campionato DTM unendosi al team ABT che da quest’anno dovrebbe schierare tre vetture.

La scuderia campione in carica ha già annunciato Mike Rockenfeller e Kelvin van der Linde al volante delle Audi R8 LMS per questa stagione e potrebbe mettere in pista una terza auto. La ragazza tedesca ha annunciato a Sky Sport F1 che non avrebbe disputato un’altra stagione in Formula 3 e che sta cercando un secondo programma da affiancare a quello nel WEC dove è impegnata in LMP2 con il Richard Mille Racing.

La Floersch è già presente nel DTM grazie al suo ruolo di ambasciatrice del marchio per lo sponsor della serie Schaeffler. Era anche presente all’appuntamento finale della scorsa stagione a Hockenheim quando ha guidato il prototipo di auto elettrica DTM sviluppato insieme a Schaeffler.

Se Sophia dovesse assicurarsi il sedile in ABT sarebbe la prima donna a correre nella serie dai tempi di Susie Wolff e Rahel Frey nel 2021.

condividi
commenti
DTM: ecco Rowe e HRT, Muller con Rosberg. Michelin nuovo gommista
Articolo precedente

DTM: ecco Rowe e HRT, Muller con Rosberg. Michelin nuovo gommista

Articolo successivo

La squadra di Jenson Button ritira la sua McLaren dal DTM

La squadra di Jenson Button ritira la sua McLaren dal DTM
Carica i commenti