Libere 2: Nico Muller il più rapido sull'asfalto bagnato di Mosca

Il pilota del team ABT si impone in una sessione di prove mattutina condizionata dalla pioggia caduta nella notte che ha reso insidioso il tracciato. Alle sue spalle si piazzano Di Resta ed Ekstrom, mentre Mortara è settimo.

Libere 2: Nico Muller il più rapido sull'asfalto bagnato di Mosca
Mattias Ekström, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi A5 DTM
Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Nico Müller, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi RS 5 DTM
Daniel Grunwald, Engineer con Nico Müller, Audi Sport Team Abt Sportsline, Audi RS 5 DTM
Bruno Spengler, BMW Team MTEK, BMW M4 DTM
Lucas Auer, Mercedes-AMG Team Mücke, Mercedes-AMG C63 DTM

La seconda sessione di prove libere sul tracciato del Moscow Raceway ha visto issarsi in cima alla lista dei tempi Nico Muller al volante dell'Audi RS5. Su un asfalto reso viscido dalla pioggia caduta nel corso della notta, il pilota del team ABT è riuscito a fermare il cronometro sul tempo di 1'44''570.

Ampio, per gli standard del DTM, il gap pagato dal secondo pilota presente in classifica, Paul Di Resta, distante 267 decimi dal crono di Muller, mentre ancora più alto è il distacco patito da Mattias Ekstrom, terzo ed in ritardo di oltre sei decimi dalla Audi #51.

La casa dei quattro anelli e le Mercedes, complice anche le condizioni meteo complesse, si sono equamente divise la top ten. Alle spalle di Ekstrom, infatti, troviamo la vettura gemella di Jamie Green. Anche per il britannico il gap è stato elevato, ben 8 decimi da Muller, mentre Mortara ha confermato anche con il bagnato la settima posizione ottenuta già nelle Libere 1.

La Mercedes, oltre al secondo tempo fatto segnare da Di Resta, ha visto Paffett, con il crono di 1'45''527, ottenere il quinto tempo davanti alla vettura gemella di Wickens, sesto ed in ritardo da Muller di un secondo, mentre Felix Rosenqvist ha riscattato il difficile debutto avvenuto ieri facendo segnare l'ottavo crono.

La top ten si chiude con Maximilian Gotz in nona posizione ed in ritardo di un secondo e tre decimi da Muller davanti a Mike Rockenfeller, decimo e primo pilota a non toccare il muro del minuto e quarantacinque con il tempo di 1'46''020.

condividi
commenti
Moscow Raceway, Libere 1: Marco Wittmann davanti a tre Mercedes

Articolo precedente

Moscow Raceway, Libere 1: Marco Wittmann davanti a tre Mercedes

Articolo successivo

Gary Paffett in pole guida il poker Mercedes a Mosca

Gary Paffett in pole guida il poker Mercedes a Mosca
Carica i commenti