Hockenheim, Libere 1: Rast subito in vetta, Di Resta e Paffett in ritardo

condividi
commenti
Hockenheim, Libere 1: Rast subito in vetta, Di Resta e Paffett in ritardo
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
12 ott 2018, 14:31

Il campione in carica ha piazzato la zampata nei minuti iniziali del turno ed ha così ottenuto il miglior tempo. Di Resta e Paffett non sono sembrati altrettanto incisivi sul giro secco.

Il finale di stagione di René Rast è senza dubbio da applausi. Il campione in carica è giunto ad Hockenheim, sede dell’ultimo round stagionale, con ancora residue speranze di conferma del titolo dopo aver conquistato 4 vittorie negli ultimi due appuntamenti ed appena è sceso in pista ha subito ottenuto il miglior crono di giornata nella prima sessione di prove libere.

Rast è riuscito a fermare il cronometro sul tempo di 1’33'780 nei minuti iniziali della sessione ed il riferimento ottenuto dal pilota Audi è stato intoccabile per l’intera mezz’ora di prove.

Le vetture del costruttore di Ingolstadt hanno ben figurato in questo turno grazie al secondo tempo firmato Jamie Green, distante 171 millesimi dalla vetta della classifica.

Alle spalle delle due RS5 troviamo due Mercedes, ma non sono quelle dei due protagonisti nella lotta per il titolo, Di Resta e Paffett, ma quelle affidate a Daniel Juncadella e Pascal Wehrlein.

Lo spagnolo ha accusato un ritardo di 265 millesimi dal crono firmato Rast, mentre l’ex pilota F1 ha pagato un gap di soli 5 millesimi dal compagno di marca.

Loic Duval ha confermato il buon feeling delle Audi RS5 sul tracciato di Hockenheim grazie al quinto tempo di giornata, mentre alle sue spalle troviamo un plotone di BMW M4 capitanato da Timo Glock.

Il tedesco ha ottenuto il sesto tempo in 1’34’’122 precedendo un Joel Eriksson in decisa crescita in questa fase conclusiva della stagione, mentre Eng e Farfus hanno consentito alla Casa di Monaco di piazzare ben 4 vetture in top ten.

In ombra, al momento, sia Paul Di Resta che Gary Paffett. Il leader del campionato non è riuscito a fare meglio di 1’34’’366 ottenendo così il tredicesimo tempo, mentre Pafett ha chiuso la giornata odierna con il quindicesimo crono a due decimi di ritardo da Di Resta.

Sessione completamente buttata via per Edoardo Mortara. Il pilota della Mercedes ha accusato un problema elettrico sulla sua C63 ed è stato costretto a restare fermo ai box per tutto il turno.

 

Prossimo articolo DTM
La WRT diventa il primo team clienti dell'Audi nella nuova era del DTM

Articolo precedente

La WRT diventa il primo team clienti dell'Audi nella nuova era del DTM

Articolo successivo

Hockenheim, Libere 2: Eriksson ruggisce nel finale, Paffett risponde presente

Hockenheim, Libere 2: Eriksson ruggisce nel finale, Paffett risponde presente
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie DTM
Evento Hockenheim II
Sotto-evento Venerdì, prove libere
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Prove libere