Hockenheim, Libere 1: Di Resta guida la tripletta Mercedes

La prima sessione di Libere della stagione ha visto le vetture della Casa di Stoccarda in grande spolvero. Di Resta è stato il più rapido precedendo le auto gemelle di Paffett e Auer, mentre Rene Rast è sesto a sei decimi di distanza.

Hockenheim, Libere 1: Di Resta guida la tripletta Mercedes

Ha preso il via sul tracciato di Hockenheim la stagione 2018 del DTM ed è stata la Mercedes, che a fine stagione darà l'addio alla serie, a farla da padrona riuscendo a piazzare ben cinque vetture in top ten.

Il miglior crono delle Libere 1 è andato a Paul Di Resta. Lo scozzese ha infatti fermato il cronometro sul tempo di 1'33''962 riuscendo a precedere di appena 172 millesimi il compagno di marca Gary Paffett, mentre Lucas Auer, chiamato al riscatto quest'anno, ha centrato il terzo tempo accusando un ritardo dalla vetta di 362 millesimi.

Dalla quarta posizione in giù i distacchi dal riferimento firmato Di Resta sono aumentati notevolmente con Mike Rockenfeller, primo pilota Audi in classifica, in ritardo di mezzo secondo dalla vetta, mentre Nico Muller ed il campione in carica Rene Rast hanno chiuso il primo turno con il quinto ed il sesto crono pagando rispettivamente 597 e 649 millesimi dallo scozzese della Mercedes.

Come detto, la Casa di Stoccarda ha subito piazzato 5 vetture su 6 in top ten. Il merito di questo risultato va attribuito al rientrante Pascal Wehrlein, settimo, e Juncadella ottavo, mentre ha faticato ancora Edoardo Mortara. 

L'italiano, al secondo anno con la AMG C 63, deve necessariamente riscattare una prima stagione con la stella al di sotto delle aspettative.

In luce anche l'Audi che ha consentito ad Ekstrom e Duval di chiudere con il nono ed il decimo crono.

Distanti dalla vetta le BMW. Timo Glock è il miglior esponente della Casa di Monaco con l'undicesimo tempo ad un secondo dalla prestazione firmata Di Resta, mentre Marco Wittmann ha chiuso con il diciassettesimo riferimento, quattro posizioni dietro il rookie Joel Eriksson.

condividi
commenti
Motorsport Network è partner digitale del DTM per la stagione 2018
Articolo precedente

Motorsport Network è partner digitale del DTM per la stagione 2018

Articolo successivo

Hockenheim, Libere 2: Timo Glock risponde a Wehrlein

Hockenheim, Libere 2: Timo Glock risponde a Wehrlein
Carica i commenti