Gara 2: Wittmann trionfa ad Hockenheim e cede lo scettro a Rast

Il pilota della BMW si impone nel round conclusivo del campionato e consegna il titolo al neo campione René Rast, oggi secondo. Green rimonta ma il quinto posto non basta, mentre Ekstrom risale sino all'ottava piazza e perde il titolo per 3 punti.

E' stato un finale di stagione del DTM decisamente intenso quello andato in scena sul tracciato di Hockenheim. Prima della manche finale, infatti, Ekstrom, Rast, Green e Rockenfeller avevano la possibilità matematica di conquistare il titolo, ma le penalità rimediate al termine di Gara 1 dallo svedese e dal britannico, costate rispettivamente 5 e dieci posizioni di arretramento sulla griglia di partenza della seconda corsa del weekend, hanno complicato decisamente i programmi dei due piloti.

Ad avere la meglio è stato così René Rast, capace di imporsi nella categoria al primo anno di partecipazione.

Il tedesco del team Rosberg ha compiuto una corsa praticamente perfetta, riuscendo a laurearsi campione grazie al secondo posto odierno con Ekstrom settimo e Green quinto.

L'unica imperfezione commessa da Rast si è vista in partenza, quando ha vanificato la seconda posizione di avvio con uno start poco efficace che l'ha retrocesso in quarta posizione alle spalle di Blomqvist, Wittmann e Auer.

Nelle fasi iniziali, Rast ha sofferto nel tenere il passo dei primi, ma una volta entrato in sintonia con la sua RS5 ha ridotto progressivamente il gap dai rivali sino a riportarsi in seconda posizione alle spalle di un Blomqvist in crisi di gomme.

Una volta che il pilota BMW, al giro 15, è entrato ai box per la sosta obbligatoria, Rast ha potuto spingere liberamente per creare un buon margine sugli inseguitori per poi effettuare il cambio gomme al ventitreesimo passaggio.

Effettuate tutte le soste la situazione in classifica è cambiata drasticamente. Wittmann, infatti, dopo aver effettuato il passaggio in pit lane al giro numero 12, è riuscito nell'intento di portare a segno l'undercut su Blomqvist ed ha preso il comando delle operazioni, mentre Rast, dopo qualche difficoltà di troppo nell'avere la meglio su Spengler, è salito in seconda posizione ed ha poi badato a portare la propria Audi sino al traguardo ed iniziare i festeggiamenti per un titolo decisamente meritato e conquistato con soli 3 punti di vantaggio su Ekstrom.

Il podio si è completato con il terzo posto di un Mike Rockenfeller autore di una rimonta simile a quella già vista in Gara 1, mentre Gary Paffett ha chiuso in quarta piazza precedendo un scatenato Jamie Green.

Il britannico, come detto, si è dovuto avviare dalla quindicesima casella a seguito della penalità inflitta ieri, e nelle prime fasi di gara è anche retrocesso in fondo al gruppo. Green, però, non ha mai mollato e grazie ad una strategia perfetta, con il pit effettuato al trentesimo giro, è riuscito ad ottenere il massimo dalle proprie gomme risalendo sino al quinto posto conclusivo.

Il britannico, nonostante la grande rimonta, nulla ha potuto contro la decisione dei commissari che lo ha fortemente penalizzato nell'appuntamento conclusivo ed ha concluso la stagione al terzo posto a sole 6 lunghezze da Rast.

Maxime Martin non è riuscito ad essere incisivo come nella giornata di sabato ed ha ottenuto solamente la sesta posizione precedendo la vettura gemella di Farfus, mentre il grande deluso di giornata è senza ombra di dubbio Mattias Ekstrom.

Lo svedese, giunto ad Hockenheim in testa alla classifica piloti, sentiva ormai in tasca il titolo, ma una Q2 al di sotto delle aspettative, unita alle 5 posizioni di penalità ricevute al termine di Gara 1, ha ribaltato la situazione.

Nella prima fase di gara, Ekstrom è rimasto impantanato nelle retrovie per poi imitare la stessa strategia di Green ed effettuare la sosta al trentesimo passaggio. Nonostante questa scelta, lo svedese non è riuscito a risalire in classifica quel tanto che bastava per cogliere i punti necessari a mantenere il comando in graduatoria e si è dovuto inchinare a Rast per sole 3 lunghezze.

Positiva la gara vissuta da Edoardo Mortara dopo i problemi patiti in qualifica che gli hanno impedito di effettuare un giro veloce. Il pilota della Mercedes è stato autore di una gara solida che lo ha proiettato sino alla nona posizione conclusiva davanti alla vettura del compagno di team Auer.

Rast si è così laureato campione con 179 punti davanti ad Ekstrom a quota 176, Green con 173 e Rockenfeller a quota 167, mentre l'Audi ha fatto l'en plein piazzando non solo 4 piloti nelle prime 4 posizioni in campionato, ma trionfando sia tra i costruttori che tra le scuderie con il team Rosberg.

Cla #PilotaAutoGiriTempoGapDistaccoPitsPunti
1   11 germany Marco Wittmann  BMW M4 DTM 36 56'47.699     1 25
2   33 germany René Rast  Audi RS5 DTM 36 56'50.842 3.143 3.143 1 18
3   99 germany Mike Rockenfeller  Audi RS5 DTM 36 56'53.979 6.280 3.137 1 15
4   2 united_kingdom Gary Paffett  Mercedes-AMG C63 DTM 36 57'03.543 15.844 9.564 1 12
5   53 united_kingdom Jamie Green  Audi RS5 DTM 36 57'05.534 17.835 1.991 1 10
6   36 belgium Maxime Martin  BMW M4 DTM 36 57'07.071 19.372 1.537 1 8
7   15 brazil Augusto Farfus  BMW M4 DTM 36 57'08.085 20.386 1.014 1 6
8   5 sweden Mattias Ekström  Audi RS5 DTM 36 57'08.928 21.229 0.843 1 4
9   48 italy Edoardo Mortara  Mercedes-AMG C63 DTM 36 57'10.601 22.902 1.673 1 2
10   22 austria Lucas Auer  Mercedes-AMG C63 DTM 36 57'16.959 29.260 6.358 1 1
11   51 switzerland Nico Müller  Audi RS5 DTM 36 57'18.127 30.428 1.168 1  
12   16 germany Timo Glock  BMW M4 DTM 36 57'20.973 33.274 2.846 1  
13   63 germany Maro Engel  Mercedes-AMG C63 DTM 36 57'29.043 41.344 8.070 1  
14   7 canada Bruno Spengler  BMW M4 DTM 36 57'29.290 41.591 0.247 1  
15   77 france Loïc Duval  Audi RS5 DTM 36 57'30.671 42.972 1.381 1  
16   3 united_kingdom Paul di Resta  Mercedes-AMG C63 DTM 36 58'23.469 1'35.770 52.798 2  
17   6 canada Robert Wickens  Mercedes-AMG C63 DTM 29 47'33.732 7 giri 7 giri 5  
18   31 united_kingdom Tom Blomqvist  BMW M4 DTM 0

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Evento Hockenheim 2
Circuito Hockenheim
Piloti Mike Rockenfeller , René Rast , Marco Wittmann
Team Audi Sport Team Rosberg
Articolo di tipo Gara