DTM, Zolder: Marco Wittmann torna al successo in Gara 2

Il pilota della BMW è tornato sul gradino più alto del podio dopo una assenza che durava dal 2019 ed è riuscito a convertire la pole del mattino in un successo netto. Kelvin van der Linde soffre ma mantiene il comando del campionato.

DTM, Zolder: Marco Wittmann torna al successo in Gara 2

Dopo aver ottenuto la prima pole stagionale Marco Wittmann è riuscito ad ottenere anche il primo successo del 2021 nel DTM diventando così il quinto differente vincitore in sei appuntamenti.

Così come accaduto ieri, anche oggi la safety car è intervenuta subito in pista quando la Mercedes di Vincent Abril è stata spinta nella ghiaia della via di fuga di curva 1 dalla AMG GT3 di Ellis.

Alla ripartenza Wittmann è stato bravo a resistere alla pressione di Auer per poi creare un gap di sicurezza. Il tedesco ha vissuto un brivido soltanto con la strategia quando è entrato ai box due giri dopo Auer, ma il pilota della BMW è stato bravo a tornare in pista davanti all’austriaco per poi chiudere ogni varco al rivale.

Per Auer, tuttavia, è arrivata la beffa a fine gara quando è stato penalizzato con 5’’ di penalità per una infrazione al pit ed è così retrocesso in quinta piazza. Sul secondo gradino del podio è salito Maximilian Gotz, grazie anche ad una strategia aggressiva che l’ha visto effettuare la sosta all’ottavo passaggio, mentre il terzo posto è stato occupato da Liam Lawson.

Il neozelandese è stato bravissimo a risalire subito dalla sesta posizione di partenza alla terza per poi finire alle spalle di Gotz dopo il pit. Grazie a questo risultato il pilota del vivaio Red Bull ha ridotto il distacco in classifica da Kelvin van der Linde, oggi ottavo complice anche i 25 Kg supplementari di peso dovuti alla vittoria di ieri.

Gara complicata per Nico Muller che ha chiuso in quarta posizione non solo grazie alla penalità di Auer ma anche ad una strategia che gli ha consentito di trovarsi con gomme fresche nel finale, mentre Alex Albon è riuscito a mettere una pezza ad una qualifica infelice risalendo sino in sesta piazza ed ottenendo punti preziosi che gli hanno consentito di artigliare il quinto posto in campionato.

Sheldon van der Linde è stato uno degli ultimi piloti ad effettuare il pit obbligatorio ed è così riuscito a rimontare dalla sedicesima alla settima posizione davanti a Kelvin ed a Muth e Rockenfeller che hanno così completato la top 10.

Al termine del round di Zolder la classifica vede Kelvin van der Linde saldamente al comando con 101 punti davanti a Lawson con 80, mentre Maximilian Gotz occupa la terza piazza a quota 72.

Cla Pilota Giri Tempo Distacco Distacco Punti
1 Germany Marco Wittmann
39 1:00'05.214 25
2 Germany Maximilian Götz
39 1:00'06.925 1.711 1.711 18
3 New Zealand Liam Lawson
39 1:00'08.771 3.557 1.846 15
4 Switzerland Nico Müller
39 1:00'09.500 4.286 0.729 12
5 Austria Lucas Auer
39 1:00'15.880 10.666 6.380 10
6 Thailand Alexander Albon
39 1:00'16.065 10.851 0.185 8
7 South Africa Sheldon Van Der Linde
39 1:00'25.108 19.894 9.043 6
8 South Africa Kelvin van der Linde
39 1:00'28.989 23.775 3.881 4
9 Belgium Esteban Muth
39 1:00'29.463 24.249 0.474 2
10 Germany Mike Rockenfeller
39 1:00'30.325 25.111 0.862 1
11 Germany Maximilian Buhk
39 1:00'33.101 27.887 2.776
12 Spain Daniel Juncadella
39 1:00'33.771 28.557 0.670
13 United Kingdom Esmee Hawkey
39 1:00'35.875 30.661 2.104
14 Austria Christian Klien
39 1:00'38.096 32.882 2.221
15 United States Dev Gore
39 1:00'46.359 41.145 8.263
16 United Kingdom Philip Ellis
39 1:01'03.109 57.895 16.750
17 Germany Timo Glock
39 1:01'09.642 1'04.428 6.533
Germany Sophia Floersch
25 40'17.570 14 Laps 14 Laps
France Vincent Abril
0
condividi
commenti
DTM, Zolder: Wittmann si prende la pole per Gara 2

Articolo precedente

DTM, Zolder: Wittmann si prende la pole per Gara 2

Articolo successivo

DTM: la Mercedes aggiunge una nona vettura al Nurburgring

DTM: la Mercedes aggiunge una nona vettura al Nurburgring
Carica i commenti