Un virus rovina il debutto in BMW di Spengler

Un virus rovina il debutto in BMW di Spengler

Il canadese ha dovuto rinunciare ad una giornata dei test di Monteblanco per problemi intestinali

Quello sulla BMW M3 DTM non è stato certamente il debutto dei sogni per Bruno Spengler. La Casa tedesca aveva pianificato una sessione di test a Monteblanco, in Spagna, ma in questa occasione il pilota canadese è stato colpito da un virus intestinale, così come buona parte dello staff del team. Questa disavventura ha costretto il vice-campione a rinunciare ad una delle tre giornate di prove a disposizione. Un vero peccato se si pensa che la Mercedes gli aveva dato l'ok a partecipare a questa sessione di sviluppo nonostante detenesse ancora un contratto nei suoi confronti. "È stata una sfortuna che alcuni membri e piloti del team, me incluso, abbiano dovuto fare i conti con problemi di salute. Colgo l’occasione per ringraziare la Mercedes per il suo aiuto: questo dimostra ancora una volta come il DTM sia quasi una famiglia" ha detto Jens Marquardt, responsabile di BMW Motorsport. "Siamo comunque riusciti a completare un intenso programma di test e a fare importanti progressi nello sviluppo della nostra BMW M3 DTM. E' stato inoltre entusiasmante vedere Bruno effettuare i primi chilometri con la sua vettura futura" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Piloti Bruno Spengler
Articolo di tipo Ultime notizie