E' ufficiale l'accordo con la Grand-Am

E' ufficiale l'accordo con la Grand-Am

Nel 2013 verrà realizzato negli States un campionato per vetture DTM

Dopo le anticipazioni date a fine maggio, è arrivata la conferma: DTM e Grand-Am daranno vita a una collaborazione a partire dal 2013. L'annuncio ufficiale è stato dato ieri, in occasione della gara del campionato tedesco a Hockenhiem. Gli organizzatori dei due campionati hanno lavorato molto insieme negli ultimi mesi e sono giunti finalmente a un accordo che prevede che nel 2013 in USA verrà organizzato un campionato per vetture DTM secondo il nuovo regolamento che entrerà in vigore in questa serie dal 2012. Le corse saranno di tipo sprint in weekend congiunti con quelli della Grand-Am e, in alcuni casi, della Nascar Nationwide Series, propedeutica alla Nascar Sprint Cup, il campionato più seguito in America. Tom Bledsoe, il presidente della Grand-Am, che fa capo comunque alla Nascar, si è detto molto soddisfatto di questa nuova joint-venture, perché vede una nuova strada per coinvolgere nuove Case automobilistiche nei campionati legati al circuito della Nascar. E non è un caso che l'annuncio di questa collaborazione dal 2013 sia arrivato subito dopo quello della BMW che ha confermato che dal 2012 rientrerà ufficialmente nella serie tedesca. Proprio la Casa di Monaco di Baviera aveva infatti da tempo espresso la volontà di tornare a impegnarsi in DTM solo a condizione che in questo si fosse adottato un regolamento più internazionale, in grado di permettere sinergie con altri campionati nel mondo. Così ora il passo successivo è quello di raggiungere un accordo anche con il SuperGT giapponese, con cui pure vi sono trattative da tempo per una collaborazione e un interscambio di vetture.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati DTM
Articolo di tipo Ultime notizie